Un catalogo di cellule mammarie per prevenire i rischi

Di base

  • I ricercatori hanno creato un catalogo che indica quali cellule mammarie sono sane e quali possono diventare cancerose.
  • Infine, sperano che questo strumento migliori lo screening e la gestione del cancro al seno.

Ogni anno vengono rilevati circa 60.000 casi di cancro al seno. È il tipo di cancro più comune tra le donne ed è anche la principale causa di morte per cancro nelle donne. Ma prima viene rilevata questa malattia, maggiori sono le possibilità di una cura. secondo Sito web dell’assicurazione sanitariaCi sarà una sopravvivenza a cinque anni del 99% per il cancro al seno rilevato in una fase precoce e solo il 26% quando diagnosticato in una fase avanzata. Quindi l’intera posta in gioco è In questo esame.

Catalogo che elenca tutte le cellule sane …

Per comprendere i rischi di sviluppare il cancro al seno, è necessario prima comprendere le cellule mammarie normali, quindi quando lavoriamo su trattamenti preventivi e persino mirati, cerchiamo di impedire che i giusti tipi di cellule crescano in cellule tumorali.Ecco perché, gli scienziati hanno catalogato tutte le cellule mammarie sane in modo che, in caso di problemi, i medici possano determinarne l’origine. Hanno svolto il loro lavoro su tessuti umani e di topo con tratti genetici simili il cui lavoro è stato appena pubblicato “, spiega Camilla dos Santos, sulla rivista Giornale di biologia e oncologia delle ghiandole mammarie.

… per distinguerli da quelli che potrebbero diventare cancerogeni

Questa classificazione è stata eseguita utilizzando una tecnica nota come sequenziamento dell’RNA a cellula singola, che consente di analizzare le informazioni genetiche per ciascuna cellula. Pertanto, gli scienziati hanno studiato l’attività di molti geni presenti in oltre 15.000 cellule umane e animali. Abbiamo già creato un indice completo di molti geni per ogni gruppo cellulare al fine di identificarli meglio, Samantha Henry si sviluppa, dopo aver preso parte allo studio. E quando dico che c’erano molti geni, c’erano molti geni e ci è voluto molto tempo.Un gruppo di cellule includeva quelle cellule che recettori degli estrogeni – un tipo di ormone femminile – che potrebbero essere presi di mira durante il trattamento per alcuni tipi di cancro al seno. Ma in questo gruppo, i ricercatori hanno identificato sottopopolazioni di cellule, in base alle loro risposte al trattamento. L’indicazione delle diverse proprietà e interazioni delle cellule non era stata fatta prima.

Nei prossimi mesi, il team di ricercatori spera di essere in grado di distinguere tra cambiamenti genetici normali e correlati al cancro. In definitiva, questo catalogo potrebbe determinare quali tipi di cellule monitorare, migliorare lo screening e aiutare i ricercatori a trovare nuovi trattamenti. In Francia, nel 2018, più di 12.100 decessi sono stati attribuiti al cancro al seno.




READ  Il primo caso del virus virulento Marburg in Africa occidentale

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *