Colombia | Corri contro il tempo per salvare 11 minatori d’oro sotterranei

(Bogotá) Lunedì, i servizi di soccorso sono entrati in una corsa contro il tempo per salvare 11 minatori bloccati per tre giorni dalle inondazioni in una miniera d’oro illegale a Nira, nel nord-ovest della Colombia.


France Media

“Abbiamo ancora 11 persone scomparse […] “Ci auguriamo che vengano salvati in meno di 48 ore”, ha dichiarato Luis Velasquez, governatore della contea di Caldas, dove si trova Nera.

I minatori sono bloccati in un pozzo profondo 17 metri, allagato venerdì dopo forti piogge. Secondo la National Mines Agency, i servizi di emergenza hanno azionato delle pompe per drenare l’acqua.

Foto di Louisa Gonzalez, Reuters

“Abbiamo problemi perché la comunicazione è molto difficile e anche l’accesso all’area”, ha ammesso in un video inviato ai media il ministro delle Miniere e dell’Energia, Diego Mesa. Ha aggiunto che era una mina “non autorizzata”.

Secondo l’accusa, incidenti di questo tipo sono frequenti in Colombia, dove il reddito derivante da operazioni minerarie illegali supera il reddito derivante dal contrabbando di droga.

Molti gruppi armati in questo paese, che da quasi sessant’anni si trova ad affrontare una complessa guerra interna, si finanziano principalmente attraverso queste due attività.

Dall’inizio dell’anno, gli incidenti minerari hanno già ucciso 33 persone, secondo ANM, rispetto alle 171 del 2020 e alle 82 del 2019.

I minerali estratti legalmente, insieme al petrolio, sono la principale risorsa di esportazione della Colombia e la quarta economia più grande dell’America Latina.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *