Chi è l'erede dei re italiani che si sono opposti a Emmanuel Macron?

Chi è l'erede dei re italiani che si sono opposti a Emmanuel Macron?

Vittoria de Savoie, studentessa di una scuola secondaria senza contratto, l'École Diagonale, rivendica, in qualità di delegata del Gruppo Equal del Baccalaureato 2021, il diritto alla valutazione continua alle stesse condizioni degli studenti dell'ultimo anno dei contratti pubblici e privati. Scrive e spiega, invano. Non ha avuto sue notizie, quindi ha fatto appello al Presidente della Repubblica.

Il suo video creerà scalpore. Vittoria di Savoia argomenta con altrettanta facilità, chiarezza e convinzione. Non sarà soddisfatta, ma questo non le impedirà di conseguire il diploma di maturità con lode, prima di partire per studiare a Londra.

Un regno e una repubblica

Adesso ha solo 20 anni ed è ora la principessa ereditaria. Un regno che è una repubblica dal 1945, e di cui alcuni potenziali sudditi non conoscono la persona: per loro, la persona che dovrebbe “succedere” al padre Emanuele Filiberto, nipote dell'ultimo re d'Italia, non è lei. – Ragazza, fai attenzione – Ma il cugino del ramo di Aosta, Aemon. È figlio di una principessa francese e sposato con una principessa greca, ha un lignaggio più prestigioso agli occhi dei realisti rispetto alla figlia di un'attrice francese e alla nipote di un campione svizzero di sci nautico, e soprattutto è maschio . . Solo gli attuali membri della famiglia reale hanno il diritto di procedere verso l’uguaglianza di genere; Le famiglie deposte sono condannate alla stagnazione in un momento in cui i loro antenati erano diretti in esilio.

Tuttavia, Vittorio Emanuele, l'ultimo principe ereditario d'Italia, sepolto oggi, sabato, ha modificato nel 2020 le regole di successione di Casa Savoia, abolendo la Legge Salica e concedendo ufficialmente all'unico figlio della maggiore delle sue due figlie la diritto di ereditare le pretese al trono di suo padre e suo nonno. Ne ha il diritto? Questa è una questione su cui non decideremo. Dal 2020, però, Vittoria è diventata erede designata, con il titolo di Principessa di Carignan e Marchesa di Ivrea.

READ  Intervista al regista del film su Compostela

Cosa significa essere attore?

Qual è il ruolo di Principe Ereditario, o Pretendente, per il quale Vittoria si è formata da allora con il padre, Emanuele Filiberto? Per farsi conoscere, l'italiano, una volta abolita la legge dell'esilio, non ha esitato a ricorrere ai mezzi più inconsueti, come l'utilizzo della televisione e la partecipazione a reality show. Ma da Trump a Berlusconi, sappiamo che i reality, in politica, possono andare oltre.

La principessa è alta 1,73 metri, indossa un numero di scarpe 39 e ha gli occhi nocciola.

Dal canto suo, Vittoria accompagna il padre nelle celebrazioni legate agli ordini dinastici o alla storia della famiglia Savoia, la cui continuità è una questione di incarnazione. Ha mosso i suoi primi passi l'anno scorso presso l'Abbazia di Hautecombe, la necropoli di Casa Savoia vicino al lago di Bourges, durante una messa in occasione del 40esimo anniversario della morte del suo bisnonno, l'ultimo re d'Italia, Umberto II. Qualche settimana fa ho partecipato ad una festa a Roma con il Principe di Venezia, in occasione dell'anniversario dell'Istituto Veterani.

L'umanità in Ucraina come modello

Gli ordini della famiglia regnante, di cui divenne membro e le cui regole suo nonno modificò affinché lei potesse un giorno diventare la prima Grand Lady, la portarono ad attività filantropiche. Partecipò così a un viaggio in Ucraina che, secondo le parole del cugino Serge di Jugoslavia sul Corriere della Sera, “la fece maturare”.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *