Ciné +: giugno in movimento

Ciné + in viaggio, a giugno, con una selezione di film da divorare per terra.

I fan delle corse automobilistiche festeggeranno già l’eccellente “Rush” (2012) di Ron Howard, con Chris Hemsworth, Daniel Brule e Olivia Wilde. Il film prende in esame la rivalità omerica tra Niki Lauda e il britannico James Hunt per il titolo di campione del mondo di Formula 1 nel 1976.

Anche le forti sensazioni sull’asfalto si profilano con ‘Le Mans ’66. Il lungometraggio di James Mangold, uscito nel 2019, porta Matt Damon e Christian Bale in una corsa folle e dà vita al duello tra Ferrari italiani e Ford americane nella 24 Ore di Le Mans del 1966.

La velocità ha avvelenato e accumulato documenti nel caos sul lato di “Death Race” (2008), con Jason Statham, Therese Gibson e Joan Allen. Il film sovralimentato di Paul WS Anderson si tuffa nell’America futuristica, mentre i prigionieri sono costretti a partecipare a feroci gare automobilistiche al coperto.

Anche Le Convoy (2013) di Frederic Schwindoverever è pieno di velocità, si tuffa nel mondo della droga e va veloce.

E non saranno solo i contatori a spaventare il panico di vedere il thriller “Drive” adesso, di Nicholas Winding Refn (2011), in cui Ryan Gosling, un taciturno (e sexy), personaggio dal fascino magnetico, uomo d’affari di giorno acrobatico e delinquente autista Di notte …

Le anime romantiche saranno anche appassionate della sfolgorante storia d’amore tra Matthias Schoenartz e Adele Xarcopoulos in Michael R. Roscam, che combina corse, criminalità organizzata e crepacuore.

Altri eventi da non perdere a giugno sono su Ciné +

I film “Midway” di Roland Emerich, “Underwater” di William Eubank, “C’est quoi cette grandie” di Gabriel Julian Lafferre, “Scandale” di Guy Roach e “Le Lion” di Ludovic Colbeau-Justin Pubblicità su Ciné + Premier Show del mercoledì.

Per lo spettatore gourmet non ancora soddisfatto, Ciné + continuerà a fare “A tavola” fino alla fine di giugno, con una trentina di deliziosi film in lista. Parte di questa deliziosa selezione sarà trasmessa da Ciné + Emotion, che trasmetterà in privato il brano “Madame” di Amanda Sthers, “Vatel” di Roland Joffé e “Au petit Marguery” di Laurent Bénégui.

Infine, i fan dell’animazione giapponese avranno anche il diritto di mangiare deliziose crocchette con “Penguin Mystery” di Hiroyasu Ishida, “Children of Time” dell’illustre Makoto Shintai, o anche “Letter to Momo” di Hiroyuki Okura. .

Tutti questi programmi possono essere trovati su I canali tematici Ciné +, su Ciné + su richiesta e su MyCanal.

READ  Questa settimana sui nostri schermi

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *