Chateauroux passa sotto la bandiera saudita del Mondo Unito

La Berrichonne de Châteauroux, club della Ligue 2 e Lanterna Rossa attualmente per il campionato, è passata sotto la bandiera saudita martedì 9 marzo. United World Group, di proprietà del principe saudita Abdullah bin Musaed, ha acquistato il club e ora possiede l’80% delle azioni.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal gruppo con sede in Svizzera che annuncia la notizia: “United World è orgogliosa di annunciare l’acquisizione del club. (…) La decisione di United World di investire in Francia è logica dato il suo sviluppo e il livello di gioco negli ultimi dieci anni”.

Il miliardario saudita Abdullah bin Musaad, titolare di quattro club, Sheffield United, Al Hilal, Kerala United e Birchott, aggiunge una nuova squadra alla sua lista. Poi Michel Deniso è diventato il nuovo presidente di Châteauroux. È tornato in questa posizione dopo averla ricoperta più volte, dal 1989 al 1991 e poi dal 2002 al 2008. A breve dovrebbe essere nominato un nuovo allenatore per la Ligue 2.

Ha nominato Marco Simon come allenatore

In seguito all’annuncio dell’acquisizione del club da parte del miliardario saudita Abdullah bin Massad, a Châteauroux è stato nominato un allenatore. In uno Comunicato stampa pubblicato martedì 9 marzo, L’ultimo della Ligue 2 ha annunciato che Marco Simon è succeduto a Benoit Cowet. L’italiano è un regolare nella seconda divisione francese, da alloraIn precedenza ha lavorato per l’AS Monaco (da settembre 2011 a maggio 2012) dove è arrivato ottavo durante la stagione 2011/12, al Tours FC (da giugno 2015 a maggio 2016) e allo Stade Lavallois (da novembre 2016 ad aprile 2017).

READ  Euro: ora è il momento delle cose serie

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *