Calcio – Italia – La famiglia Playtech acquista La Spezia nella Serie A italiana

Italia

La famiglia americana Platec ha concluso l’acquisizione del club italiano La Spezia, promosso in Serie A in questa stagione.

Al 16 ° posto nel campionato italiano con sei punti di vantaggio sulla prima retrocessione, il Cagliari (18), il club italiano La Spezia ha annunciato ufficialmente giovedì la cessione dello stesso alla famiglia dell’americano Pleitec.

Un quarto dei club di Serie A – 5 su 20 – è ora di proprietà dell’America, con AS Roma (acquisita dall’imprenditore Dan Friedkin nel 2020), Fiorentina (acquisita dall’imprenditore italo-americano Rocco Comiso nel 2019), AC Milan (controllata da un fund Elliott dal 2018) e più recentemente Parma (il Gruppo Krause è diventato il maggior contributore a settembre). Bologna è anche di proprietà dell’imprenditore nordamericano, la canadese Joy Saputo.

L’operazione è costata circa 25 milioni di euro

La famiglia Platck, originaria di New York, è proprietaria del club danese Sønderjysk Elitesport da settembre. Ha anche investito nel club portoghese Casa Pia AC (D2).

Secondo diversi media italiani l’acquisizione di La Spezia ammonterà a circa 25 milioni di euro. Il club è di proprietà dal 2008 di Gabriele Volpi, l’imprenditore che ha assunto la guida del club appena retrocesso in Serie D. Sotto la sua guida, è salito di grado per aggiudicarsi il suo primo ingresso in prima divisione la scorsa estate. .

READ  WhatsApp is delaying new privacy policy amid mass confusion over Facebook data sharing

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *