A Bruxelles la guerra delle lingue è infinita

A Bruxelles la guerra delle lingue è infinita

Usciamo dal francese, scendiamo nel seminterrato e sperimentiamo il potere assoluto di Bruxelles o dell’inglese globale? A Bruxelles infuria una guerra linguistica. In gioco: chi parla all’interno delle istituzioni europee. Non sorprende che spesso l’inglese salga ai vertici, conservando la parte del leone. Ma Parigi non si arrende.Solo come dettagliato POLITICOQuesta volta la Francia attacca l’Unione Europea perché assume dipendenti sulla base di esami svolti solo in inglese.

Tre lingue di lavoro non ufficiali

Sei interessato a questo articolo?

Non perdere nessuno dei nostri contenuti quotidiani: iscriviti ora da 9.- Franchi svizzeri Il tuo primo mese di accesso a tutti i nostri articoli, file e analisi.

Controlla le offerte

Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:

  • Consulta tutti i contenuti illimitati sul sito web e sulle applicazioni mobili

  • È possibile accedere alla copia cartacea con quella digitale entro le ore 7.00.

  • Approfitta dei privilegi esclusivi riservati agli abbonati

  • Accedi agli archivi

READ  La siccità ha devastato le risaie del 'Triangolo d'Oro' d'Italia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *