Xi Jinping ha offerto a Kim Jong Un la cooperazione per la pace nel mondo

(Seoul) L’agenzia di stampa nordcoreana ufficiale ha riferito oggi, sabato, che il presidente cinese Xi Jinping ha inviato un messaggio al leader nordcoreano Kim Jong Un, offrendo cooperazione per “accelerare la pace” nel mondo.


Il messaggio arriva mentre le tensioni sono febbrili nella penisola coreana, a seguito di una serie record di test missilistici da parte di Pyongyang e mentre Seoul, Washington e Tokyo intensificano la cooperazione militare.

Pyongyang, in particolare, il 18 novembre ha lanciato un missile balistico intercontinentale (ICBM) caduto dal Giappone, e Kim Jong-un ha minacciato gli Stati Uniti di ritorsioni nucleari se il suo Paese fosse stato attaccato.

“Il mondo, i tempi e la storia stanno cambiando in modi senza precedenti”, ha detto Xi in risposta a un messaggio di Kim, che si è congratulato con lui per la sua storica riconferma a capo del Partito comunista cinese e dello stato in ottobre.

Di fronte a questa nuova situazione, sono pronto, insieme a voi, a contribuire positivamente […] Per accelerare la pace, la stabilità, lo sviluppo e la prosperità nella regione e nel resto del mondo”.

La Cina è il più importante alleato e partner commerciale della Corea del Nord, ed è soggetta a severe sanzioni delle Nazioni Unite per i suoi programmi nucleari e di armi.

Dopo che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito lunedì, Cina e Russia hanno rifiutato di unirsi a 14 paesi, tra cui Stati Uniti, India, Francia e Regno Unito, che hanno condannato il lancio di Pyongyang di un missile balistico intercontinentale il 18 novembre.

A maggio, Pechino e Mosca hanno posto il veto a una bozza di risoluzione presentata da Washington per rafforzare le sanzioni contro la Corea del Nord.

READ  Assalto al Campidoglio | Joe Biden ha invitato il Congresso a condurre un'indagine "coraggiosamente"

Durante un’intervista della scorsa settimana a margine del vertice del G20 a Bali, il presidente Usa Joe Biden ha chiesto a Xi Jinping di dire “chiaramente” alla Corea del Nord di non condurre un altro test nucleare, come Seoul e Washington.

“La nostra diplomazia cercherà certamente di convincere la Cina ad unirsi ai paesi che oggi lo condannano pubblicamente e usare la sua influenza per persuadere” la Corea del Nord, che aveva annunciato un alto funzionario Usa.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *