Una serata dedicata alla lotta all’endometriosi

Una serata dedicata alla lotta all’endometriosi

salute. Lunedì 27 maggio, il Complesso Jean Jaurès di Betancourt-la-Ferre ha ospitato una serata dedicata all’endometriosi, organizzata dal CPTS di Saint-Dizier, davanti a un centinaio di persone.

La serata si è svolta in forma di convegno dal titolo: “Verso una vita con endometriosi, comprensione, azione, libertà di espressione”. La dottoressa Cécile Mezan, ginecologa del CHRU di Nancy, Emilie Poupart, ostetrica, e Laura Juppe, sessuologa, hanno parlato alla presenza dei volontari dell’associazione Endo France, che mira a sostenere, informare e agire contro la malattia.

L’endometriosi è definita dalla presenza di sintomi come mestruazioni dolorose, dolore durante i rapporti sessuali e sindrome dell’intestino irritabile. “È importante non permettere al dolore di progredire. La qualità della vita di una donna con endometriosi è inferiore del 20% rispetto a quella delle donne sane”, ha osservato la dottoressa Cécile Mizan.

Il ginecologo spiegò le cure da seguire. È già necessaria la consultazione con un ginecologo o un’ostetrica. “Solo la laparoscopia consente di fare una diagnosi con certezza.” Esistono trattamenti ormonali, oltre all’ipnosi, alla sofrologia e, nei casi peggiori, alla chirurgia.

In secondo luogo, l’ostetrica Emilie Boupart ha spiegato l’importante ruolo delle ostetriche e ha ricordato la strategia nazionale su tutto il territorio che consente una migliore gestione della malattia. “Ciò garantisce una diagnosi rapida, l’accesso a cure di qualità e consente il trattamento in day Hospital”.

Infine, la sessuologa Laura Juppé ha risposto alla duplice sfida dei trattamenti ormonali per l’endometriosi, che hanno un impatto sulla libido e sulla libido. Lo specialista ha spiegato come l’endometriosi provoca una mancanza di disponibilità sessuale e ha fornito una migliore comprensione delle prestazioni sessuali nelle donne.

READ  La migliore tecnologia di riconoscimento delle bugie secondo la scienza

Dal nostro corrispondente Pierre-Olivier Legrand

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *