Stazione Spaziale Internazionale | Il volo verso la Stazione Spaziale Internazionale dalla Florida è stato rinviato di 24 ore

Stazione Spaziale Internazionale |  Il volo verso la Stazione Spaziale Internazionale dalla Florida è stato rinviato di 24 ore

Il decollo del razzo Falcon 9 di SpaceX, che avrebbe dovuto trasportare tre astronauti americani e un cosmonauta russo alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) dalla Florida durante la notte da sabato a domenica, è stato rinviato di un giorno a causa delle condizioni meteorologiche, ha annunciato l'operatore.


Originariamente era previsto per le 23:16 di sabato locale (23:16 EST). [heure de l’Est] domenica) al Kennedy Space Center in Florida, il lancio ha dovuto essere riprogrammato alle 22:53 ora locale di domenica (22:53 EDT). [heure de l’Est] lunedì) a causa di “forti venti”, ha detto SpaceX.

Questo volo, organizzato nell'ambito della regolare rotazione dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale, era inizialmente previsto per il 22 febbraio, data in cui è stato inizialmente rinviato.

La capsula Dragon, che trasporterà l'equipaggio e si trova nella parte superiore del razzo, è già stata utilizzata in quattro precedenti missioni con equipaggio.

I quattro passeggeri questa volta sono membri della Crew-8, l'ottava missione a rotazione regolare di SpaceX per la NASA dal 2020.

“Sembra quasi una routine per un occhio inesperto che SpaceX li stia inviando lì uno per uno”, ha ammesso il capo della NASA Bill Nelson in una conferenza stampa questa settimana.

L'americano Michael Barratt è l'unico astronauta Crew-8 ad aver effettivamente visitato la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Questo sarà il suo terzo soggiorno a bordo.

Tuttavia, questo sarà il primo volo spaziale per altri due americani – Matthew Dominick e Janet Epps – oltre al cosmonauta russo Alexander Grebyunkin.

La NASA e l'agenzia spaziale russa Roscosmos, che insieme gestiscono la Stazione Spaziale Internazionale, hanno istituito un programma di scambio di astronauti, in cui ciascuno, a turno, porta con sé un membro dell'equipaggio dell'altro Paese.

READ  Apple Music: questa nuova funzionalità che rivoluzionerà il tuo utilizzo della piattaforma

Questo programma è stato mantenuto nonostante la guerra in Ucraina e oggi la ISS è uno dei pochissimi soggetti di cooperazione tra Washington e Mosca.

I membri della Crew-8 si uniranno alle sette persone già presenti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Dopo un periodo di consegna di alcuni giorni, i quattro membri della Crew-7 – un americano, un danese, un giapponese e un russo – torneranno sulla Terra a bordo della loro capsula Dragon.

Sono più di 200 gli esperimenti scientifici che dovranno essere effettuati durante i sei mesi che la Crew 8 trascorre nel laboratorio volante dove è abitato permanentemente da 23 anni.

Mentre i primi anni di vita della stazione sono stati dedicati alla sua costruzione, ora gli astronauti possono dedicarsi più tempo alla scienza.

Ma l'età della stazione ha anche uno svantaggio: la NASA e Roscomus stanno monitorando una “fuga” il cui flusso è aumentato di recente, ha detto questa settimana Joel Montalbano, capo del programma della Stazione Spaziale Internazionale della NASA.

Si trova all'estremità di un modulo russo ed è il punto in cui la navicella spaziale russa Progress attracca alla Stazione Spaziale Internazionale. Il portello è attualmente sigillato permanentemente per isolare la perdita dal resto della stazione.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *