Statistiche: i processi di cancro aumentano con l’aumento del reddito dei pazienti – RCI

Secondo gli ultimi dati della nostra Canadian Statistical Agency, la ricezione tempestiva di un trattamento chirurgico aumenta in modo esponenziale con il reddito di un paziente quando è affetto da uno dei quattro tipi più comuni di cancro.

Tra il 2012 e il 2015, il 66% dei pazienti nel gruppo a reddito più elevato ha ricevuto un trattamento chirurgico entro sei mesi dalla diagnosi di cancro al polmone, rispetto a solo il 50% di quelli nel gruppo a basso reddito.

C’è anche un divario nei tassi di intervento chirurgico tra il gruppo a reddito più alto e il gruppo a reddito più basso per il cancro al seno (88% contro l’81%) e il cancro del colon-retto (86% contro l’81%).

Statistics Canada determina che altri fattori di stile di vita, geografia e caratteristiche socioeconomiche influenzano l’accesso al trattamento.

Ogni anno in Canada vengono diagnosticati oltre 220.000 nuovi casi di cancro. Secondo Statistics Canada, il cancro al seno, al polmone, alla prostata e al colon-retto rappresentano quasi la metà di queste diagnosi.

Tassi di sopravvivenza per cancro al polmone e al colon: i più alti in Canada!

Un recente sondaggio internazionale mostra che i canadesi hanno alcuni dei più alti tassi di sopravvivenza nei paesi sviluppati per il cancro ai polmoni e al colon. Al contrario, i nostri tassi di sopravvivenza per il cancro esofageo e rettale sono inferiori.

A livello globale, il tasso di sopravvivenza è aumentato da uno a cinque anni in ogni paese per quasi tutti i tipi di cancro dal 2010 al 2014, ma il più alto tasso di sopravvivenza a un anno è stato registrato per la maggior parte dei tumori. In Australia, seguita da Canada e Norvegia.

I dati di questo sondaggio sono stati pubblicati dall’International Cancer Measurement Partnership in Lancet Oncology.

RCI con La Presse canadienne e Radio Canada

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *