Spazi sicuri per i frequentatori del festival

Spazi sicuri per i frequentatori del festival



Spazi sicuri per i frequentatori del festival – TVA Abitibi-Temiscamingue
















Kimelia Laliberté | 10 giugno 2024

Chi dice che le feste possono significare anche assembramenti, avvelenamenti e attentati.

Per offrire una presenza rassicurante ai frequentatori del festival, le organizzazioni di prevenzione dispiegheranno spazi sicuri, comunemente chiamati “spazi sicuri”, in vari eventi nella regione, quest’estate, hanno spiegato Sabrina Robitaille, relatrice al CAPACS Abitibi-West, e Jade Routier, relatrice al punto di appoggio Rouyn-Noranda.

Relatori come Catherine Daigle del Groupe IO e Julie Fortier della Coalizione di assistenza alla diversità sociale Abitibi-Temiscaming hanno notato che molti eventi sfortunati si sono verificati durante le celebrazioni negli ultimi anni…

Per questo motivo, a loro avviso, è diventato necessario fornire assistenza immediata ai frequentatori del festival.

Lo scopo di questi chioschi è anche quello di aumentare la consapevolezza dei servizi dell’organizzazione e possibilmente aiutare gli utenti a lungo termine.

Le organizzazioni di prevenzione vi invitano quindi a tenere gli occhi aperti, poiché potrete vedere questi spazi sicuri al Festival equestre di La Sarre, a Osisko en Lumière o anche al Festival dell’umorismo emergente.

https://pubads.g.doubleclick.net/gampad/ads?iu=/21658289790,22170858931/tvaabitibi&description_url=&url=https://tvaabitibi.ca&tfcd=0&npa=0&ad_type=audio_video&sz=640×480&vpa=click&gdfp_req= 1&output= va st&unviewed_position_start= 1&env =instream&max_ad_duration=30000&vpos=preroll&vpmute=0&impl=s&ad_rules=1&plcmt=1&correlator=__timestamp__

READ  Blasting: A Picture Mystery di Valentine Floro

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *