Scienza e religione possibile dialogo?

La religione cattolica si è sempre occupata del progresso scientifico – beh, non sempre nel modo giusto, come dimostra la condanna dell’eresia da parte di Galileo nel 1633; Non è stato riabilitato fino al 1992 da Papa Giovanni Paolo II. Ma la storia di questa religione è comunque ricca di personalità a cui dobbiamo importanti scoperte scientifiche.

La scienza, da parte sua, si occupa del fenomeno religioso nel suo insieme, dei legami tra religione e salute, dell’emergere di credenze diverse. La scienza e la religione possono dialogare? Queste sono aree di competenza integrate?

Oggi i nostri ospiti hanno scritto due libri su questo argomento:

Come si spiega la rinascita della questione dei rapporti tra scienza e religione dal 1980 al 1990? A parte le inevitabili domande, come l’origine e lo sviluppo della vita, che dire del “dialogo”: è possibile o immaginario? Ci sono aree in cui non c’è conflitto tra scienza e religione? Esiste un collegamento al ritorno di credenze su Internet, come quelle di Flat Earth? O con più opinione pubblica che mai?

La religione non è complementare alla scienza: le è dannosa. Daniel Barrell

La scienza si è sviluppata a ritmi diversi a seconda della specializzazione. Sorprendentemente, in tutte le discipline si è evoluto portando Dio alle estremità. – Yves Gingrass

Per questo ultimo spettacolo della stagioneA causa della qualità degli scambi tra i nostri due ospiti, vi presentiamo A. Voto per la scienza Qualche minuto in più del solito. Buon ascolto!

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *