Sask. Bilancio: Regina Professore di Scienze Politiche. Sono rimasto sorpreso da alcuni annunci di spesa

Sask.  Bilancio: Regina Professore di Scienze Politiche.  Sono rimasto sorpreso da alcuni annunci di spesa

Il bilancio provinciale di mercoledì è stato impressionante e comprendeva pubblicità che Jim Varney, professore di scienze politiche all'Università di Regina, ha affermato di non essersi mai aspettato di vedere in un anno elettorale.

“Il partito che ha scelto i deficit, ha sempre cercato di porre fine ai deficit. Quest'anno sono piccoli ma spendono a credito”, ha detto Varney.

La provincia ha annunciato un deficit previsto di 273 milioni di dollari, ma ha anche incrementato la spesa record e aumentato i finanziamenti a tutti i livelli, compresi i dipartimenti dell’istruzione e della sanità.

Varney ha detto di essere stato incuriosito anche da tutti i messaggi che annunciavano spese record.

“In tutti i messaggi [it said]“Siamo molto orgogliosi” dei significativi aumenti di spesa introdotti dalla Finanziaria.

Se gli aumenti dei finanziamenti siano sufficienti o meno potrebbe trasformarsi in uno dei dibattiti chiave nella legislatura questa primavera tra Sask. Il Partito Nazionale e l'opposizione.

Dato che il 2024 è un anno elettorale nel Saskatchewan, a Varney è stato chiesto perché non ci fosse un voto che faceva notizia e ha detto che le elezioni moderne sono diverse rispetto a 20 anni fa.

“Penso che 20 anni fa avrebbero potuto organizzare la situazione in questo modo. Il modo in cui funzionano le elezioni moderne consiste più nel raggiungere gruppi molto ampi di persone e nel coinvolgerli”, ha affermato Varney.

Secondo Varney, questa tecnica è chiamata targeting di precisione.

“Quando si legge questo bilancio dall'inizio alla fine, si vede come è possibile metterlo insieme in questo modo, e penso che sia il tipo di campagna elettorale che vedremo”, ha detto Varney. “Abbiamo questo tema generale del il governo ascolta la gente, investe e poi fa un sacco di promesse.” “Il piccolo.”

READ  Ecco le 10 canzoni scientifiche che ti renderanno felice

Varney ha aggiunto che sarà interessato a osservare l'opposizione NDP nelle prossime settimane e come ricalibrano il loro messaggio su cosa farebbero se avessero l'opportunità di formare un governo.

“Penso che la sfida per l'opposizione sarà che stanno cercando di parlare di accessibilità economica, che è una delle principali preoccupazioni per le persone e stanno sostenendo sia tagli fiscali che reinvestimenti. Non credo che nessuno si sarebbe aspettato l'entità del reinvestimento che il governo ha annunciato”.

Sask. Polemica sui contratti degli insegnanti

Mercoledì il budget è stato quasi messo in ombra dagli insegnanti e dai loro sostenitori che sono usciti dal Palazzo Legislativo come parte di uno sciopero di un giorno mentre rimanevano in disaccordo con il distretto su un nuovo contratto.

Varney dice che è molto difficile ora sapere quanto questo avrà un impatto su Sask. Il partito si reca alle urne in tempo di elezioni perché non esistono sondaggi di opinione pubblica che diano alle persone l’opportunità di dire da che parte stanno.

“Mentre gli scioperi e gli scioperi dei lavoratori continuano, le persone si spostano. Penso che questo non risolva il problema, perché il bilancio non può risolvere quello che penso sia il principale punto critico a questo punto, ovvero la dimensione e la composizione delle classi”. Lui ha spiegato.

Varney ha affermato che la dimensione e la composizione delle classi non sono realmente correlate al budget ed è qualcosa che non si aspettava che il budget potesse risolvere.

“Gli insegnanti hanno avuto una protesta molto ampia ed educata al di fuori della legislatura, e quindi penso che il bilancio non possa risolvere quella parte del dibattito in corso”, ha detto.

READ  Sarà coinvolto anche il sistema nervoso

Sepolto in fondo ai documenti di bilancio c’era qualcosa che Varney trovò di grande interesse: una previsione secondo cui la crescita della popolazione avrebbe continuato a superare leggermente la crescita del PIL.

“Ciò significa che avremo più persone che avranno bisogno di assistenza sanitaria, avremo più bambini a scuola e tali bisogni cresceranno più velocemente dell'economia”, ha detto Varney.

Ciò diventerà chiaro nei prossimi cinque anni attraverso una serie di decisioni difficili come la continuazione della carriera con gli insegnanti del Saskatchewan, ha affermato Varney.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *