Sapevi che le ragazze già a sei anni trovano già motivi per abbandonare la scienza?

Sapevi che le ragazze già a sei anni trovano già motivi per abbandonare la scienza?
Juan José Villena Meteorite della Spagna 5 minuti

Lo studio è stato condotto nel 2017 dalla rivista Science, In collaborazione con le università di Princeton, New York e Illinois, con 400 ragazzi e ragazze di 5, 6 e 7 anni. È stato dimostrato che all’età di cinque anni, i ragazzi e le ragazze percepiscono favorevolmente il proprio genere in tutti i tipi di sfide e discipline, Dall'età di sei anni la situazione è cambiata.

Le ragazze di 6 anni associano l'essere una persona brillante al genere femminile solo il 48% delle volte. Mentre i ragazzi lo fanno nel 65% dei casi. In un altro test, sono stati presentati loro due giochi da tavolo, uno per persone “molto intelligenti” e l’altro per persone che lavorano sodo. Le ragazze erano meno interessate al gioco rispetto alle persone “molto intelligenti”.

Ragazzi e ragazze di sei anni a scuola.
Ragazzi e ragazze di sei anni a scuola.

Lo studio ha permesso ai ricercatori di concludere che dall’età di sei anni, Le ragazze iniziano a credere di essere meno capaci di svolgere compiti o di affrontare le sfide legate al genio e all’intelligenza. Questo è ciò che i ricercatori hanno descritto come “scoraggiante”.

Stereotipi di genere sotto i riflettori

I dati evidenziano come gli stereotipi di genere, i modelli culturali e l’ambiente in generale colpiscano molto presto i ragazzi e le ragazze. Ancor prima che possano sviluppare le loro capacità critiche. Anche se le ragazze di questa età non devono decidere quale carriera professionale vogliono intraprendere, Questa idea che hanno delle proprie capacità li segue e si riflette poi nelle loro decisioni sulla carriera che scelgono.

READ  Macchie senili sulla pelle: come ritardare o evitare la loro comparsa?

I tentativi di colmare questo divario, che assumono principalmente la forma di politiche di uguaglianza, Non sembra dare i risultati attesi, Man mano che queste differenze diventano più evidenti.

Se guardiamo, ad esempio, ai dati relativi alle università a livello globale, Solo il 16% delle donne sceglie carriere legate alla scienza e alla tecnologia. Il problema si sposta così nel mondo del lavoro, dove la stragrande maggioranza dei professionisti di queste specialità restano uomini. Successivamente, Ci mancano ancora abbastanza modelli per ispirare le ragazze a dedicarsi alla scienza.

Creare veri e propri modelli per ragazze e giovani è l'obiettivo di Meteored

A Metor, Riteniamo che studi come quello pubblicato su Science debbano essere presi in considerazione quando si discutono le possibili soluzioni. attualmente, Gli sforzi per rendere le donne visibili nella scienza si concentrano sulle ragazze preadolescenti e adolescenti, Poco prima di scegliere il campo di studi, quando ormai è già troppo tardi.

Ecco perché, Uno dei nostri obiettivi come azienda è creare modelli reali, Mostrando alle ragazze nel nostro ambiente, in collaborazione con le scuole, che ci sono donne eccezionali che hanno studiato nelle stesse scuole e scuole secondarie, Che lavorano in Meteored come meteorologi, ricercatori o informatici.

READ  Creative Assembly (Alien Isolation) ha lavorato a un gioco FPS di fantascienza per 4 anni | Xbox Uno

Le istituzioni pubbliche e private, i media, gli educatori e la società in generale, svolgiamo un ruolo comune e possiamo, Se ci allineiamo nella stessa direzione, invertiamo la direzione. Le sfide che affrontiamo come società richiedono tutti i talenti disponibili.

Studio di riferimento:
Gli stereotipi di genere sulle capacità intellettuali emergono presto e influenzano gli interessi dei bambini. Lin Bian, Sarah Jane Leslie e Andre Cimpian. 27 gennaio 2017. ID digitale:
10.1126/science.aah6524

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *