Qual è l’espansione dell’universo?

“La domanda è legittima perché, nella vita di tutti i giorni, ogni oggetto è contenuto in uno spazio, che abbiamo, in tre dimensioni, Prima risponde Jean-Philippe Ozan, cosmologo del CNRS presso l’Istituto di Astrofisica di Parigi. Tuttavia, non è necessario fare riferimento a uno spazio esterno per rappresentare un oggetto. ” Anche se l’impresa è difficile, la matematica consente di visualizzare spazi di natura e dimensioni molto diverse senza contenerli in uno spazio più ampio. Si dice che questa visione sia “essenziale”: lo spazio basta da solo!

Newsletter Scienza e competizione

Ricevi tutte le notizie scientifiche tre volte a settimana

Oltre la “membrana”, nel “bulk”

Quindi, l’espansione del nostro universo non presuppone in alcun modo l’esistenza dello spazio esterno: la questione qui riguarderà una semplice proprietà geometrica dello spazio-tempo, che è la struttura stessa del nostro universo.

“Tuttavia, nulla ci impedisce di presumere che ci siano dimensioni aggiuntive alle quattro che conosciamo: le tre spazio-temporali. Questo è particolarmente vero nei cosiddetti modelli di crusca” identifica il ricercatore.

In questa visione altamente speculativa della teoria delle stringhe, che era molto popolare nei primi anni 2000 ed è stata recentemente evidenziata dall’esperimento delle date. (vedere S & V N 124) , il nostro universo fisico quadridimensionale sarebbe una specie di membrana che evolve in uno spazio molto più grande, chiamato “massa”, che a sua volta potrebbe contenere molte altre “membrane”. Questi universi non sarebbero direttamente osservabili: la materia come la conosciamo, proprio come la luce, non può sfuggire alle nostre membrane, o con grande difficoltà. La sua presenza può essere rilevata dagli effetti della gravità. Ma, per ora, nessun segno!

READ  Chernobyl: reazioni nucleari nel seminterrato

Secondo Science & Vie n. 1247.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *