Prime Video: 4 milioni di francesi hanno scoperto questo film di fantascienza al cinema e avete solo una settimana per rivederlo! – Notizie sul cinema

Prime Video: 4 milioni di francesi hanno scoperto questo film di fantascienza al cinema e avete solo una settimana per rivederlo!  – Notizie sul cinema

Il 31 dicembre Prime Video toglierà dal suo catalogo questo film di fantascienza uscito nel 2013 che ha vinto ben 7 Oscar.

“Nello spazio nessuno ti sentirà urlare.”. Se questo slogan ci fosse venuto dal film Alien, avrebbe potuto essere applicato a Gravity, capolavoro di Alfonso Cuaron del 2013.

In questo dramma di fantascienza, Sandra Bullock e George Clooney si ritrovano di fronte all'immensità dell'universo quando la loro navetta viene distrutta. Il silenzio assordante che li circonda dice loro che hanno perso ogni contatto con la Terra e ogni possibilità di essere salvati. A poco a poco cedono al panico, soprattutto perché ad ogni respiro consumano un po' di più delle poche riserve di ossigeno che gli sono rimaste.

Girato in 3D utilizzando un dispositivo innovativo che permette allo spettatore di immergersi nel film e di percepire l'orrore dei personaggi, Gravity è un piccolo risultato tecnico perché l'intero film, tranne la scena finale, si svolge nello spazio. Un traguardo che permise alle varie squadre che lavorarono al film di uscire l'anno successivo, con 7 Oscar, che spaziavano dal miglior lungometraggio alla migliore fotografia.

E con recensioni entusiastiche da parte della stampa – il suo voto sul sito AlloCiné è 4,6/5 – i francesi sono accorsi al cinema per scoprire (e provare) questa sensazione. Questo è un completo successo. Più di 4 milioni di spettatori sono andati a vederlo al cinema. L'attrazione ha suscitato scalpore anche presso altri grandi registi, tra cui James Cameron.

Il regista parlerà del film in un'intervista a… diversificato Era “stordito e completamente devastato”. Poi : “Penso che sia il miglior film sullo spazio mai realizzato, il miglior film sullo spazio mai realizzato.”. Anche Buzz Aldrin (che accompagnò Neil Armstrong sulla luna nel 1969) elogiò la regia di Cuaron, che lavorò alla sceneggiatura insieme al figlio Jonas, sottolineando il lavoro sulla rappresentazione dello spazio.

READ  Yurei Deco De Science Saru è una critica visivamente unica dello spazio digitale e della società moderna

Se non hai guardato Gravity o vuoi rivederlo, sappi che lascerà il catalogo Prime Video il 31 dicembre e che questa è l'unica piattaforma di streaming disponibile gratuitamente.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *