Presto i risultati finali del terzo stadio di macitinib nel trattamento del cancro alla prostata


Immagine di credito © Stefan Wermuth / Reuters

(Boursier.com) – AB Science È stato stabilito che i risultati finali dello studio di fase 3 su Massitinib (AB12003) nel trattamento del carcinoma prostatico metastatico resistente agli ormoni (mCRPC) idoneo per la chemioterapia saranno disponibili nell’aprile 2021.

Lo studio AB12003 è uno studio internazionale di coorte, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo 2 nel trattamento del carcinoma prostatico metastatico resistente agli ormoni (mCRPC) idoneo alla chemioterapia. Lo studio ha confrontato l’efficacia e la sicurezza di macitinib (6,0 mg / kg / die) in combinazione con docetaxel rispetto al placebo in associazione con docetaxel. Docetaxel è combinato con prednisone.

L’endpoint primario dello studio è la sopravvivenza libera da progressione (PFS). Il gruppo target è costituito da uomini adulti che hanno progredito e sviluppato carcinoma prostatico metastatico resistente agli ormoni (mCRPC) dopo la castrazione (riduzione di androgeni / testosterone / diidrotestosterone, mediante procedure chimiche o chirurgiche) e quindi idonei alla chemioterapia.


© 2021, Boursier.com


READ  I gatti atterrano sempre in piedi? falso

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *