Paesi Bassi: Epic Games deve pagare una multa per “sfruttamento di bambini vulnerabili”

Paesi Bassi: Epic Games deve pagare una multa per “sfruttamento di bambini vulnerabili”

Martedì le autorità olandesi hanno multato Epic Games, produttore del popolare gioco online Fortnite, con una multa di 1,1 milioni di euro (più di 1,6 milioni di dollari canadesi), affermando che sfrutta i bambini vulnerabili e li spinge a fare acquisti in-game.

• Leggi anche: Giocatore di 75 anni: la nonna rompe gli stereotipi, tastiera in mano

• Leggi anche: I giocatori di Fortnite si mobilitano a sostegno dell’Ucraina

• Leggi anche: Truffa d’amore: ho perso tutto per mano di un giovane africano che ho conosciuto tramite il gioco online “Fortnite”.

L’Autorità olandese per i consumatori e i mercati (ACM) ha inflitto alla società due multe separate per un totale di 1,1 milioni di euro, dopo aver scoperto che i giocatori minorenni “possono essere messi sotto pressione in vari modi per effettuare acquisti”.

ACM ha inflitto la prima multa alle espressioni utilizzate dal gioco come “Prendilo ora” o “Acquista ora”. Secondo l’autorità, le pubblicità che incoraggiano direttamente i bambini all’acquisto costituiscono “una pratica commerciale illegale e aggressiva in ogni circostanza”.

La seconda multa è stata emessa per timer per il conto alla rovescia “fuorvianti” che spingono i bambini a fare acquisti rapidamente, facendo credere loro che l’oggetto scomparirà alla fine del conto alla rovescia, a volte in modo errato.

“Le vulnerabilità dei bambini sono state sfruttate e sono stati spinti a comprare”, ha affermato Katutje Heijmans van den Berg, membro del consiglio di amministrazione dell’ACM.

“Con questa decisione inviamo un segnale chiaro: i bambini dovrebbero poter giocare online senza indebite pressioni”, ha affermato.

L’autorità ha ordinato a Epic Games di conformarsi all’ordinanza entro il 10 giugno 2024.

“I risultati… contengono errori fattuali significativi riguardo al funzionamento di Fortnite e dell’Item Shop”, ha affermato la società in una nota contestando la decisione.

READ  Installazione di WordPress su un server Web - Videocorso gratuito

ACM ha affermato che Epic Games ha già implementato diverse modifiche, inclusa la rimozione dei timer per il conto alla rovescia per il negozio di articoli in tutto il mondo.

Per i Paesi Bassi, la società offrirà acquisti ai minorenni solo dall’Item Shop disponibile per 48 ore o più.

“ACM ritiene che Epic rispetterà le istruzioni vincolanti di cui sopra e lo verificherà dopo il 10 giugno”, si legge nella dichiarazione.

Da parte sua, Epic Games ha affermato che le modifiche porterebbero a una “cattiva esperienza per i giocatori”.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *