Pacini: L'Italia c'è – Business e Legale – EstriePlus.com | Rivista di notizie sul Web | Sherbrooke

Pacini: L'Italia c'è – Business e Legale – EstriePlus.com |  Rivista di notizie sul Web |  Sherbrooke

Jean Valiquette è il titolare della filiale Pacini di Sherbrooke Per 23 anni. Bel ragazzo, davvero. Un uomo accogliente, appassionato di ristorazione, un lavoratore che va oltre e innova. Qui ci parla del suo ristorante, che va ancora forte, nonostante la forte concorrenza e un'economia abbastanza solida. Un risultato straordinario, tanto di cappello a lui!

Pacini, Catena di ristoranti italiani Ben noto, ha sede a Sherbrooke da 30 anni. Veniamo accolti in un ambiente caldo, con luci soffuse e una piacevole musica di sottofondo. Il famoso Bar à Pain è una tappa obbligata e la cucina merita attenzione. Grande catena in franchising o meno, il menu è paragonabile o migliore di quello di un tipico ristorante italiano. Una vasta gamma di piatti, bellissime presentazioni appetitose e ingredienti di alta qualità. Jean Valiquette spiega:

“Lavorare con una catena è un grande vantaggio. C'è sempre uno chef che rinnova il menu e un nutrizionista che migliora la trasformazione salutare che stiamo sviluppando. Siamo in grado di fornire ottime condizioni di lavoro al nostro personale, il che significa che non abbiamo un molto turnover del personale Vantaggi Sociali, assicurazioni collettive, concorsi per vincere un viaggio in Italia… Pacini è un buon ambiente di lavoro.

In Pacini i piccoli dettagli fanno la differenza. Mangiare fuori è un lusso, ti diamo valore al tuo denaro e ci prendiamo cura di te. Sul posto viene servita acqua filtrata, in bottiglia e molto fredda. Sono disponibili anche prodotti senza glutine e senza allergeni. Festeggiamo il tuo compleanno offrendoti uno sconto equivalente alla tua età e, soprattutto, ti serviamo in modo educato e caloroso. Hai anche accesso all'angolo un negozio Pieno di set regalo gourmet. Perfetto con l'avvicinarsi delle feste!

READ  Italia: Matteo Salvini compare in tribunale nel caso Open Arms.

Nella lista

Non c'è bisogno di grandi spiegazioni dettagliate per sbavare. Pizza con prosciutto e rucola, bistecca al sale marino siciliano, merluzzo italiano, arancini di gamberetti, insalata di anatra confit e formaggio di capra…

“Abbiamo qualcosa di nuovo nel menu: piatti al tartufo. Una delizia! Pasta con funghi e tartufo, pizza e salsa di panna. Da scoprire davvero”, conferma Valiquette. “Manteniamo sempre i nostri classici molto apprezzati. Parmigiana di patate, linguine alla carborana servite all'italiana con tuorli d'uovo, pranzi deliziosi… Offriamo anche la possibilità di piatti vegetariani, a basso contenuto di sale e zucchero. Adeguiamo continuamente il menu per offrire quante più opzioni salutari possibili. »

Di padre in figlia

Pacini Sherbrooke è una passione tramandata di padre in figlia. Sarah Valiquette, 26 anni, segue da vicino le orme di suo padre. Ha ricoperto tutti gli incarichi del ristorante: accoglienza, servizio, cucina, gestione. Ora diplomata all'ITHQ, lavora al fianco di suo padre, che progetta di andare in pensione a poco a poco. “È una meravigliosa esperienza padre-figlia e Sarah è l'ereditiera perfetta.”

Jean e Sarah Valiquette Si considerano fortunati a lavorare con clienti fedeli. Vedono regolarmente gli stessi volti, appassionati della loro cucina e con i quali hanno sviluppato un rapporto di amicizia.

Quindi sei invitato a scoprire o riscoprire Pacini se è passato molto tempo dall'ultima volta che ci sei stato. Il menu e l'atmosfera piaceranno sicuramente e puoi cogliere l'occasione per partire con una bellissima confezione regalo per le festività natalizie!

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *