Nuova Orleans | La Corte d’Appello sembra propensa a vietare la pillola abortiva negli Stati Uniti

Nuova Orleans |  La Corte d’Appello sembra propensa a vietare la pillola abortiva negli Stati Uniti

(Washington) Una corte d’appello federale mercoledì è apparsa a favore degli oppositori all’aborto che hanno contestato il permesso concesso più di 20 anni fa per le pillole anticoncezionali utilizzate per interrompere la gravidanza negli Stati Uniti.


Le discussioni si sono concentrate sul mifepristone (RU 486) che è stato utilizzato da 5,6 milioni di donne, insieme a un altro francobollo, sin dalla sua approvazione da parte della US Medicines Agency (FDA) nel 2000.

All’inizio di aprile, il giudice del processo ne ha sospeso l’autorizzazione all’immissione in commercio, adducendo, nonostante il consenso scientifico, i rischi per la salute delle donne.

Il governo democratico di Joe Biden ha presentato ricorso d’urgenza e la Corte Suprema ha riapprovato la pillola, mentre il procedimento è proseguito.

Mercoledì, tre giudici di una corte d’appello situata a New Orleans, famosa per il suo conservatorismo, hanno ascoltato le argomentazioni sostanziali delle parti.

Durante l’udienza, raggiunta telefonicamente, sono stati molto duri nei confronti degli avvocati del governo.

“La storia che ci stai raccontando è che nessuno può mettere in discussione la FDA”, ha aggiunto il giudice James Hu.

Quanto alla sua collega Jennifer Elrod, da parte sua, è rimasta colpita dal fatto che il Dipartimento di Giustizia abbia fortemente criticato la decisione del tribunale. Questi attacchi personali sono appropriati? lei chiese.

L’avvocato Sarah Harrington ha risposto che non si trattava di attacchi personali, ma di critiche all ‘”analisi” del giudice.

Al contrario, i giudici hanno accolto il consiglio dei querelanti, una coalizione di oppositori dell’aborto.

Al termine della sessione, i sostenitori del diritto all’aborto hanno espresso il loro pessimismo. Jennifer Delvin dell’American Civil Liberties Union ha commentato: “I dadi sono truccati perché i giudici incaricati del caso sono noti per la loro incredibile ostilità nei confronti dell’aborto”.

READ  Spotify mette una linea sotto gli abbonati paganti in Russia

Tuttavia, la decisione della Corte d’Appello non segnerà la fine di questa battaglia: potrebbe essere riconsiderata da tutti i giudici di questa corte ed essere oggetto di un nuovo ricorso alla Corte Suprema degli Stati Uniti.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *