Malfunzionamento tecnico prima del quarto volo in elicottero su Marte

I dati vengono ricevuti […] Giovedì mattina, sembra che l’elicottero non abbia effettuato quattro voli come previsto, In una dichiarazione su Laboratorio di propulsione a getto (JPL) dell’Agenzia spaziale statunitense. lui è Non è entrato nella modalità di volo richiesta per il volo, Io spiegai.

L’elicottero gode di buona salute Questo ritardo Non proibisce viaggi futuriMa la NASA ha rassicurato. Un nuovo tentativo verrà effettuato venerdì alle 10:46 sulla costa orientale degli Stati Uniti, ma i primi dati non raggiungeranno la Terra fino alle 13:30 circa.

L’elicottero ha cercato di volare più a lungo (117 secondi) giovedì rispetto al terzo volo di domenica (80 secondi), percorrendo una distanza maggiore e più veloce (3,5 metri al secondo invece di 2 metri / secondo).

Quindi questo quarto test dovrebbe iniziare a spingere la creatività al limite dopo tre successi, Compreso il primo il 19 aprile, Con hovering è stato il primo veicolo robotico su un altro pianeta.

Ricorda che il team di elicotteri su Marte ha già raggiunto gli obiettivi associati a questa tecnologia di visualizzazioneThomas Zurbuchen, assistente direttore scientifico della NASA, ha twittato poco dopo l’annuncio del test fallito. Hanno dimostrato che è possibile volare su Marte!

Una sfida enorme, perché la densità dell’aria di Marte è solo l’1% di quella dell’atmosfera terrestre.

Questo è il motivo per cui la NASA ha dovuto progettare una macchina leggera (1,8 kg), che in realtà assomiglia a un grande drone, e le sue pale ruotano molto più velocemente di quelle di un normale elicottero.

Il genio è arrivato sul pianeta rosso il 18 febbraio a bordo del rover Perseverance, dopodiché ha svitato il gancio.

READ  Xiaomi gestisce la sua TV trasparente a Parigi ma non la commercializzerà in Francia

La finestra della creatività è stata ridotta per questa quarta e forse quinta spedizione. Dopo un mese dedicato a questo esperimento, che si concluderà all’inizio di maggio, la NASA ha annunciato che si concentrerà sull’obiettivo principale della perseveranza per i prossimi anni: cercare tracce di vita antica su Marte.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *