Ma qual è il punto?

Ma qual è il punto?

Il Google Pixel 8a dovrebbe presto essere in grado di visualizzare i contenuti su un display esterno tramite la porta USB-C. Abbiamo provato l’esperienza su Pixel 8 Pro.

È una vecchia fantasia del cellulare. La possibilità di sostituire il proprio computer con uno smartphone semplicemente collegando quest’ultimo a uno schermo esterno è ancora un bel sogno, nonostante qualche progresso qua e là.

L’ultima novità è l’imminente possibilità di collegare Pixel 8 o Pixel 8 Pro al display in modo che quest’ultimo visualizzi il contenuto in forma speculare. Presto anche il Pixel 8a appena annunciato dovrebbe poterne usufruire.

Questo è ciò che Mashal Rahman, uno specialista di Android, solleva negli articoliCorpo del robot. Al momento lo smartphone di fascia media di Google non è in grado di farlo, ma secondo il nostro collega ciò dovrebbe avvenire nel prossimo aggiornamento di giugno 2024. Questo dovrebbe pubblicare il terzo aggiornamento semestrale di Android 14, anch’esso chiamato Android 14 QPR3.

Qual è attualmente l’uscita video di Pixel 8 Pro?

Durante la beta, abbiamo installato questa build di Android 14 su un Pixel 8 Pro in redazione e abbiamo potuto attivare la modalità Mirror. Collegando lo smartphone alla porta USB-C collegata al monitor, abbiamo visto una finestra che mostrava “Copia su display esterno”.

Una volta stabilita la connessione, il display è stato effettivamente in grado di replicare il contenuto del nostro Pixel 8 Pro in modo diretto e senza soluzione di continuità.

Tuttavia, c’è del buono e del cattivo in questa esperienza. Cominciamo con il positivo.

Risulta che per collegare il display abbiamo utilizzato un hub USB-C al quale si collegano anche tutte le nostre connessioni. Qual è stata la nostra sorpresa quando abbiamo visto la tastiera e il mouse illuminarsi? Senza dover scavare in oscuri sottomenu, abbiamo potuto navigare sul nostro smartphone Android utilizzando il mouse e digitando direttamente il testo. Basti immaginare i suoi molteplici utilizzi in viaggio, ad esempio.

READ  Eclissi lunare totale del 15 maggio: cosa devi sapere

D’altro canto, se lo schermo era fluido come lo è quello del nostro smartphone, ci sono subito emersi due problemi. Infatti, la luminosità di quanto visualizzato era molto bassa, il che rendeva l’esperienza poco piacevole. Inoltre, la modalità a schermo intero non era in grado di visualizzare il rapporto 16:9 sul monitor esterno. Ciò che è ancora più vergognoso è che l’iPhone 15 Pro può sfruttare il display esterno esattamente in questo modo. Quindi c’è ancora molto lavoro da fare per rendere l’esperienza davvero piacevole per gli utenti.

Qual è il vantaggio rispetto a Chromecast?

Ricorda, era già possibile proiettare un’immagine speculare sul tuo smartphone utilizzando un Chromecast, senza fili. Ma è importante sottolineare che ciò può essere fatto solo a scapito di una certa latenza.

Rispetto a Chromecast vediamo già diversi vantaggi:

  • Non è necessario installare un’app come Google Home. Funziona localmente.
  • USB-C è ancora più diffusa della tecnologia Chromecast di Google. Ciò potrebbe consentire, in un prossimo futuro, di immaginare di poter riprodurre una presentazione di diapositive da qualsiasi smartphone Android senza preoccuparsi di problemi di compatibilità;
  • La latenza è inesistente, il che apre la strada all’utilizzo in-game, ad esempio, il tutto con un controller Bluetooth collegato;

Per completare l’esperienza, mancherà solo una modalità desktop. Nello specifico, quest’ultimo, che fino ad ora era destinato agli sviluppatori, potrebbe diventare gradualmente disponibile al grande pubblico. Android 14 QPR3 beta 2.1 ha aperto questa possibilità, segno che Google ci sta lavorando.

🔴 Per non perdere nessuna novità di 01net, seguici Google News E WhatsApp.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *