L’uccisione di George Floyd | Trudeau accoglie con favore la sentenza di condanna di Derek Chauvin

(Ottawa) Il primo ministro Justin Trudeau ha accolto con favore la sentenza di condanna dell’ex poliziotto di Minneapolis Derek Chauvin, emessa da una giuria negli Stati Uniti martedì, in relazione alla morte di George Floyd un anno prima.


La stampa canadese

Derek Chauvin è stato ritenuto colpevole di tutti e tre i capi d’accusa contro di lui: omicidio di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo.

Il signor Trudeau ha detto che il verdetto era una buona notizia.

Ma ha aggiunto che la causa evidenzia quanto lavoro resta da fare per contrastare il razzismo sistemico.

Derek Chauvin ha tenuto il ginocchio sul collo di George Floyd per oltre nove minuti, mentre l’uomo di colore di 46 anni faticava a respirare.

La morte del signor Floyd ha scatenato proteste in tutto il mondo, incluso in Canada, dove è emersa la difficile situazione dei canadesi razzisti.

“E ‘positivo che abbiamo visto il verdetto che le persone speravano”, ha detto Trudeau a Ryan Jesperson, presentatore di un talk show Internet con sede a Edmonton, in un’intervista poco dopo la condanna di Derek Chauvin.

Ha aggiunto: “Ma questo conferma anche che c’è un’enorme mole di lavoro da fare”.

“Come abbiamo visto nell’ultimo anno con la sorprendente consapevolezza da parte di tutti che la discriminazione sistemica continua, qualcosa che i canadesi e le persone di colore di tutto il mondo conoscono da molto tempo.

“Devono essere affrontati attacchi minori, razzismo palese e le sfide che esistono all’interno delle nostre istituzioni e nella nostra vita quotidiana”.

READ  Lavare una mascherina chirurgica è meglio di una mascherina di stoffa

Trudeau ha detto che credeva che la rabbia per la morte di George Floyd avesse creato “un enorme slancio” per trasformare le società per diventare “più giuste e inclusive”.

“Penso che sia stato un vero campanello d’allarme per molte persone un anno fa.”

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *