L’iconico scooter Vespa e un vero fenomeno di moda

L’iconico scooter Vespa e un vero fenomeno di moda

Ha 77 anni. Ma è ancora giovane, intelligente e si intrufola dappertutto. È l’icona della moda e del design. È italiano. Si chiama Vespa.

Logo unico e design riconoscibile a prima vista.
Logo unico e design riconoscibile a prima vista.

In italiano Vespa significa vespa. È la forma di questo insetto che ispirerà il nome del veicolo a due ruote più famoso al mondo. Come una minuscola vespa, si muove velocemente e si fa strada tra gli ingorghi.

VESPA Origini

Vespa trae le sue origini da una storia di famiglia, quella di Rinaldo Piaggio che fondò a Genova nel 1884 un’azienda dedita alla costruzione di arredi nautici che ben presto si estese alla produzione di carrozzerie. Con la prima guerra mondiale in poi, l’azienda si dedicherà alla produzione di aerei. La distruzione delle strutture bombardate diversificherà la produzione e progetterà un veicolo a due ruote ispirato alle piccole motociclette dei paracadutisti.

Il figlio di Rinaldo, Enrico, immaginerà un prototipo che rivoluzionerà la concezione finora imperante della motocicletta classica: Vespa vuole essere un prodotto innovativo e rivoluzionario per la mobilità individuale nell’Italia del dopoguerra in una ricostruzione completa. Nasce un veicolo con corpo trasmissione e presa diretta, con cambio al volante.

Scompare la classica forcella anteriore in favore di una leva singola che agevola la sostituzione della ruota, e soprattutto scompare il telaio, sostituito da una scocca in grado di proteggere il passeggero ed evitare che si sporchi.

Brevettato Una moto che presenta una razionale combinazione di organi ed elementi con un telaio integrato con parafanghi e una copertura che copre tutta la parte meccanica La Vespa fu presentata ufficialmente il 23 aprile 1946. Lo scooter veniva prodotto nello stabilimento di Pontedera, che continua ancora oggi a produrre Vespe destinate ai mercati occidentali.

READ  Due piloti militari sono morti in uno scontro aereo in Italia
Enrico Biagio – colui che ha messo gli italiani su due ruote – è al centro della produzione di Vespa

Questo scooter è diventato rapidamente un vero e proprio fenomeno della moda. Le generazioni più giovani se ne stanno impossessando: è diventato sinonimo di libertà e avanguardia, è uno stile di vita che vogliamo abbracciare. Il cinema ha portato questa icona sullo schermo: nel 1953 Gregory Peck ha presentato Audrey Hepburn nella Città Eterna in Vespa nel film Vacanze romane. Dal momento che tutti i grandi nomi di 7H Arte italiana a due ruote in mostra. È nata una leggenda! Sono stati creati numerosi Vespa club che raccolgono migliaia di iscritti per celebrare questo stile unico.

Vespa ha contribuito a diffondersi Dolce Vita E il fascino italiano nel mondo. Per 77 anni di esistenza, più di 19 milioni di copie di Vespa sono state vendute in tutto il mondo.

Vespa libera le convenzioni e accompagna lo sviluppo della società con uno stile tutto suo.
che è ancora oggi intatto.

Un giro su due ruote sugli ultimi modelli di Vespa

VESPA 946 10° ANNIVERSARIO

Come una stella sulla passerella della moda, questa versione adornava le tendenze che hanno dominato le settimane della moda a Milano e New York. Il coniglio stilizzato – simbolo di prosperità e serenità – è l’icona del calendario lunare che ispira il modello del ricordo. Edizione limitata di 1000 copie. Alla fine, siamo più nello spirito di un laboratorio di haute couture che in una catena di montaggio industriale.

Modello Anniversario, dedicato all'Anno del Coniglio.
Modello Anniversario, dedicato all’Anno del Coniglio.

VESPA ELETTRICA

La Vespa si distingue come alternativa all’auto. Garantisce la libera circolazione, lasciando ingorghi sulle 4 ruote, inquinando le città.

E quando negli anni ’70 si manifestano i segnali di un boom attento all’ambiente, la Vespa è l’antidoto all’inquinamento urbano grazie alla velocità di marcia e alla facilità di parcheggio. È naturale che Vespa presenti la sua versione elettrica.

READ  Rugby: In Italia, un giocatore di origini guineane riceve in regalo una banana

Può raggiungere i 70 km/h, permettendoti di muoverti in totale silenzio, con eleganza per giunta. La sua autonomia può raggiungere 1OOkm e la batteria si ricarica in 4 ore.

Vespa elettrica. Quando lo stile diventa responsabile dell’ambiente.

Justin Bieber X Vespa

VESPA seduce. Naturalmente, molti dei grandi nomi del mondo della moda hanno voluto collaborare con il produttore italiano per dare la loro impronta a questa icona di stile. Giorgio Armani, Christian Dior e Sean Witherspoon hanno tutti firmato modelli esclusivi per Vespa. Oggi tocca a Justin Bieber affrontare questo esercizio.

Vespa firmata Justin Bieber: lo stile italiano rivisitato dalla superstar americana.
Vespa firmata Justin Bieber: lo stile italiano rivisitato dalla superstar americana.

La prima volta che ho guidato una Vespa è stato in Europa. Esperienza unica. Amavo il vento che mi accarezzava i capelli e la meravigliosa sensazione di libertà Ricorda Justin Bieber. ” Amo Vespa e poter collaborare con un marchio così famoso è davvero fantastico. Avere la capacità di esprimermi nell’arte, nella musica o nel design e di creare qualcosa dal nulla fa parte di ciò che sono. “.

Monochrome è lo stile che contraddistingue le Bieber firmate Vespa. Il bianco prevale su tutti gli elementi delle due ruote: la sella, le maniglie, i bulloni del cerchio… Tono su tono è stato scelto anche per il logo e le fiamme dipinte sulla carrozzeria: un tocco che l’artista ha voluto dare per rappresentare il dinamismo di questa collaborazione.

Il modello JUSTIN BIEBER X VESPA è proposto nelle versioni 50, 125 e 150cc.

SCHEDA PIC NIC VESPA

Variante della Vespa Primavera, il Pic Nic offre una fuga dallo stress della vita quotidiana con un tocco italiano. È dotato dell’attrezzatura perfetta per un idilliaco viaggio in backcountry: un cesto di vimini rimovibile nella parte posteriore e una tovaglia (firma Strictly Vespa) attaccata nella parte anteriore.

READ  La Digital Cooperation Organization dà il benvenuto a Gibuti come membro fondatore

Lego Vespa X

Se riuscite a realizzare questo sogno da poche migliaia di euro, i portafogli meno fortunati potranno risparmiarvi un (brevissimo) viaggio in Vespa a soli 99 euro grazie alla riproduzione in Lego dell’emblematico modello di Vespa 125, in azzurro pastello, tipico degli anni Sessanta.

Lego e Vespa: due icone del design si incontrano.

È stato inoltre realizzato un modello in scala 1:1 utilizzando oltre 110.000 mattoncini in 11 colori diversi, del peso di 93,3 kg e che ha richiesto 320 ore per essere costruito da 4 esperti.

Questo è un modello in scala 1:1 di Vespa X Lego. Sono state necessarie 320 ore di costruzione
Per questa versione per due ore per la versione in vendita.

Qui trovi tutto il mondo ei modelli Vespa www.vespa.com

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *