Italia: 7 buoni motivi per visitare Bologna e la bellissima regione Emilia-Romagna

Italia: 7 buoni motivi per visitare Bologna e la bellissima regione Emilia-Romagna

Sfortunatamente, le vicine regioni Toscana, Lombardia e Veneto vengono spesso trascurate durante i tour in Italia. Tuttavia, ha tutto per compiacere buongustaioE amanti dell’arte e della cultura, amanti delle belle auto e dei ciclisti.



Unsplash/Maria Bobrova

Scopri tutti i buoni motivi per stabilirsi in Emilia-Romagna:

1. Per gustare tante specialità gourmet

Le tradizioni culinarie dell’Emilia-Romagna sono tra le più ricche del Paese. Se stai sbavando alla vista di un piatto di pasta, di carne o di formaggio, fermati Bologna necessario. Nel menu: mortadella, tagliatelle al ragù, tortellini in brodo e molto altro ancora per accompagnare un bicchiere di Lambrusco, un vino frizzante rosso o rosato che dona una bella freschezza alla bocca. Non c’è dubbio che il ristorante che abbiamo soprannominato “La Grasse” soddisferà le vostre papille gustative.



Erica Tremblay

Inoltre, è impossibile parlare di cibo italiano senza pensare al famoso parmigiano e al delizioso prosciutto. Continua il tuo viaggio culinario vicino Parma città Dove il piacere della tavola promette di esserci.



Erica Tremblay

2. Fai una passeggiata sotto i suoi corridoi

Molte città del nord Italia ospitano gallerie d’arte arcade come Torino e Milano, ma nessuna può competere con loro. La città di Bologna nel Medioevo. Solo il capoluogo dell’Emilia-Romagna conta più di 60 chilometri di portici che costeggiano le vie del centro storico. Risalenti al XII secolo fino ai giorni nostri, questi portici sono stati recentemente dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e sono molto pratici per proteggersi dal sole cocente e dalla pioggia. Il colonnato più insolito di Bologna è lungo 3,5 chilometri e conta un totale di 666 colonnati che conducono al magnifico santuario della Madonna di San Luca.

3. Mangia in uno dei ristoranti più famosi al mondo

Se hai guardato la serie Tavolo dello chef Su Netflix sei sicuramente caduto sotto l’incantesimo del famoso chef italiano Massimo Bottura. Scelto da questo appassionato di cucina, noto per la sua energia effervescente e lo spirito creativo modenese, La sua città natale, per fondare l’Osteria Francescana. Vincitore di una tripla stella Michelin e votato miglior ristorante del mondo nel 2016 e nel 2018, questo locale vale da solo il viaggio in Italia! Ma attenzione: bisogna pianificare con 6 mesi di anticipo nella speranza di trovare un tavolo e pianificare un budget di 320 euro a persona per godersi il sontuoso menu di 12 portate.

4. Degustare il vero aceto balsamico di Modena

Dimentica l’aceto balsamico economico che compri al supermercato. Buona visita a Modenese Per offrire un’esperienza emozionante al vostro palato visitando la tradizionale Asitaia. Questa degustazione ti permetterà di scoprire come si ottiene l’aceto balsamico tradizionale di Modena dai carciofi d’uva. Servita con parmigiano, questa vinaigrette aromatica unica offre un’esplosione di sapori in bocca.

5. Goditi alcune delle auto più belle del pianeta

Ferrari, Lamborghini, Maserati, Ducati…tutti nomi che suonano bene alle tue orecchie? Ti farà quindi piacere sapere che tutte queste prestigiose case automobilistiche si trovano nella regione Emilia-Romagna. Soprannominato “Car Valley”, questo paradiso delle auto sportive è noto per le sue idee innovative, il design lussuoso e la competenza senza rivali. Con quattro circuiti internazionali, 13 musei e 19 collezioni private, c’è molto da fare per deliziare gli amanti delle auto di lusso.

READ  Nomination agli Oscar nelle categorie principali

6. Goditi un’atmosfera vivace in ogni momento della giornata

Sapevate che a Bologna un residente su quattro è studente? Inoltre, il capoluogo dell’Emilia-Romagna può vantarsi di essere sede della più antica università del mondo occidentale, fondata nel 1088, ed è quindi una delle istituzioni scolastiche più ricche di storia. Durante l’anno scolastico, i caffè, i bar e i ristoranti di tutta la città vibrano al ritmo della vita studentesca. Lasciati trasportare da questa emozionante atmosfera!



Erica Tremblay

7. Andare in bicicletta alla scoperta dei meravigliosi paesaggi

Per gli appassionati di ciclismo che cercano una destinazione ciclistica da esplorare, l’Emilia-Romagna ospita oltre 4.000 chilometri di strade, piste ciclabili e percorsi sterrati per tutti i livelli. Dal Delta del Po agli Appennini, la regione offre numerosi percorsi e una fitta rete di ciclohotel per permetterti di vivere al meglio il tuo soggiorno. Che tu stia facendo una passeggiata nella natura, un tour alla scoperta delle città d’arte o un tour gastronomico, sarai sicuramente affascinato dalla magia di questa regione.



Erica Tremblay

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *