Intelligenza artificiale utilizzata al Bicester Hospital per prevedere le recidive del cancro al seno

Intelligenza artificiale utilizzata al Bicester Hospital per prevedere le recidive del cancro al seno

L’ospedale ha collaborato con Owkin per utilizzare la sua soluzione di intelligenza artificiale, progettata per aiutare i medici a valutare il rischio di ricaduta dei pazienti.

L’intelligenza artificiale (AI) non può sostituire (ancora?) i medici, ma può aiutarli nel loro lavoro, soprattutto in campo oncologico. L’ospedale AP-HP di Bicêtre ha annunciato mercoledì una partnership con Owkin, un’azienda biotecnologica franco-americana, per migliorare la previsione delle recidive del cancro al seno, il primo tipo di cancro. cancro Nelle donne – utilizzando questa tecnologia.

“Questa collaborazione mira a ottenere una prognosi accurata, sviluppare piani di trattamento personalizzati, monitorare l’insorgenza di recidive della malattia e, in definitiva, migliorare i risultati complessivi dei pazienti.Il Bicester Hospital ha spiegato in a Ho riferito. L’aumento delle capacità di analisi delle malattie grazie all’intelligenza artificiale consente di progettare trattamenti migliori per ciascun paziente..

Migliorare la previsione delle ricadute

Nell’ambito di questa partnership, la Fondazione utilizzerà la soluzione RIapsRisk BC AI, progettata per aiutare i medici a valutare il rischio di recidiva nelle pazienti con cancro al seno in stadio iniziale dopo un intervento chirurgico per il tumore. Pertanto, gli oncologi possono identificare i pazienti ad alto rischio che possono beneficiare di terapie mirate e i pazienti a basso rischio che possono evitare la chemioterapia.

Utilizzando questa tecnologia, l’Ospedale Bicêtre spera di fornire ai suoi pazienti una valutazione ideale e accurata grazie… Amnesty International Nel futuro prossimo. “Siamo molto orgogliosi di poter contribuire allo sviluppo di soluzioni rivoluzionarie di intelligenza artificiale che costruiranno il futuro della patologia e della pratica della patologia medica nei prossimi anni: ci aiuteranno a prendere decisioni diagnostiche per migliorare la cura dei nostri pazienti. ” Pazienti”ha affermato Catherine Gauthier, capo del Dipartimento di Anatomia e Citologia dell’Ospedale Bicètre.

READ  Josiane Fortin si è lanciata nel mondo della fantascienza nel suo quarto romanzo

Per Owkin questa partnership è un modo per ottenere feedback importanti per sviluppare ulteriormente il proprio prodotto. “Lavorando in collaborazione con l’Ospedale AP-HP di Bicêtre, stiamo integrando le competenze dei patologi in ogni fase dello sviluppo del prodotto. Questo approccio collaborativo rafforza il nostro impegno nel creare la versione più solida ed efficiente della nostra soluzione.”ha affermato Victor Aubert, product manager di RIapsRisk BC presso Owkin.

nel negozio

Acquista su Fnac.com

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *