Il numero di casi di virus negli Stati Uniti ha superato i 25 milioni

Gli epidemiologi affermano che il numero effettivo di infezioni potrebbe essere molto più alto delle cifre ufficiali. Sebbene i test siano più comuni oggi di quanto non lo fossero nei primi mesi della pandemia, dicono che molte persone che non avevano mai sviluppato sintomi prima potrebbero non essere state testate o testate.

Ira Longini, professore di biostatistica all’Università della Florida, stima che circa il 20% degli americani abbia contratto il virus, più del doppio del numero riportato. I modelli statistici che ha recentemente completato per la Florida indicano che un terzo della popolazione dello stato è stato infettato a un certo punto, quattro volte la percentuale riportata.

Il coordinamento nazionale sarà essenziale Ha detto che lo studio ha superato le stime di modellazione e aveva una solida conoscenza di quante persone avevano effettivamente il virus. Ha detto che il CDC esegue alcuni test sierologici, ma non sono sufficienti per fornire un quadro completo.

“Alla fine, non lo sappiamo, ma possiamo indovinare modellando”, ha detto il dottor Longini.

La proporzione può variare notevolmente da un luogo all’altro. Nella contea di Dewey, SD, una persona su quattro è risultata positiva, ma nella contea di San Juan, Washington, solo una su 200 è infetta.

La maggior parte delle aree urbane negli Stati Uniti con il maggior numero di casi segnalati rispetto ai loro residenti si trova nel sud o nel sud-ovest, dove il virus si è diffuso rapidamente di recente, ma alcune in aree come i Grands e le pianure sono state peggiori in autunno. I primi cinque sono una volta in Arizona. Gallup, Nuovo Messico; Bismarck, ND; Lubbock e Eagle Pass, Texas.

READ  I migliori consigli (dalla scienza) per migliorare la tua memoria

Le aree urbane con il maggior numero di nuovi casi per persona nelle ultime due settimane riflettono la stessa tendenza e sottolineano anche la ferocia dell’epidemia in California. Queste aree sono Laredo e Eagle Pass, Texas; Inland Empire, California; Jefferson, J. E Axnard, in California.

Negli ultimi mesi più di un milione di persone sono risultate positive al virus nella contea di Los Angeles, uno dei punti caldi del Paese. George Rutherford, professore di epidemiologia e biostatistica presso l’Università della California, a San Francisco, ha stimato che il numero effettivo di infezioni è il doppio, ovvero uno su cinque Angelino.

“Questo non è sufficiente per l’immunità della mandria, ma è sufficiente per ammorbidire la curva”, ha detto.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *