Il Gruppo dei Sette chiede alla Cina di porre fine alla “repressione” di Hong Kong

Chiediamo alla Cina e alle autorità di Hong Kong di ripristinare la fiducia nelle istituzioni politiche di Hong Kong e di porre fine alla repressione ingiustificata di coloro che promuovono i valori democratici e difendono i diritti e le libertà.Lo hanno detto in una dichiarazione congiunta i ministri degli esteri di Germania, Canada, Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone e Regno Unito.

Le autorità cinesi vogliono imporre all’ex colonia britannica la riforma elettorale, che consentirebbe loro di avere di fatto il potere di veto sui candidati dell’opposizione pro-democrazia.

Presa di mira dalla critica occidentale, la Cina ha giustificato il suo progetto presentandolo come un secondo progetto Punch Necessario a Fermare efficacemente il disordine A Hong Kong, dopo il controverso National Security Act dello scorso anno.

Questa legge mira a riprendere il controllo della regione semiautonoma e porre fine alle manifestazioni pro-democrazia che hanno già portato a un’ondata di sanzioni occidentali e alla condanna del Gruppo dei Sette.

Nella loro dichiarazione congiunta, hanno affermato i ministri del G7 Esprimono la loro profonda preoccupazione per la decisione delle autorità cinesi di minare le basi democratiche del sistema elettorale di Hong KongSecondo una trascrizione pubblicata dal Dipartimento di Stato americano e tradotta da Agence France-Presse.

Questa mossa dimostra con forza la determinazione delle autorità cinesi a farla finita con voci e opinioni dissenzienti a Hong Kong, Si pentono.

Riforma elettorale votata dal parlamento cinese e Gli arresti di massa di attivisti e politici a favore della democrazia minano l’elevato grado di autonomia Progettato per l’ex colonia britannica dagli obblighi internazionali di Pechino, dicono.

questo è Soffocerà anche il pluralismo politico E il Riduce la libertà di espressione.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *