Grecia: 75 migranti soccorsi in mare

La guardia costiera greca ha annunciato venerdì di aver salvato 75 migranti, tra cui 69 uomini e sei donne, a bordo di una barca a vela bloccata nel mare in tempesta a sud della penisola del Peloponneso.

La Guardia Costiera ha aggiunto, in un comunicato, che i migranti, di cui non è stata specificata la nazionalità, erano tutti in buona salute dopo che le barche a vela erano state rimorchiate in un porto greco.

Quest’anno la Grecia ha registrato un aumento degli arrivi di migranti e rifugiati, la maggior parte dei quali è salpata dalle vicine coste turche nel tentativo di fuggire da guerre e povertà per l’Europa.

Spesso accusata di rimpatrio illegale e forzato di migranti e rifugiati dalla vicina Turchia, Atene attribuisce spesso la responsabilità di naufragi nel Mar Egeo che separa i due paesi.

Almeno 30 persone sono morte a ottobre quando due barche di migranti sono affondate nel Mar Egeo.

Durante i primi otto mesi dell’anno, la Guardia costiera ellenica ha riferito di aver salvato circa 1.500 vite rispetto a meno di 600 l’anno scorso.

Grecia, Italia e Spagna sono tra i principali paesi di destinazione dei migranti provenienti dall’Africa e dal Medio Oriente che vogliono raggiungere l’Unione Europea.

Secondo i funzionari greci, i contrabbandieri attualmente prendono spesso la rotta meridionale più lunga e pericolosa, partendo dal Libano piuttosto che dalla Turchia, per evitare le pattuglie europee nel Mar Egeo e raggiungere l’Italia.

READ  Congresso FNCF 2022 - una nuova identità visiva per Cinemeccanica France

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.