Furto di veicoli: una giovane ragazza si oppone ai ladri e salva la sua sorellina

Furto di veicoli: una giovane ragazza si oppone ai ladri e salva la sua sorellina

Secondo quanto riferito, una bambina di 8 anni è riuscita a salvare la sorella di 2 anni dalle grinfie di un ladro d'auto affrontandolo domenica, dopo che lui aveva tentato di fuggire a bordo del veicolo del padre in cui le bambine erano bambine.

“Ho avuto paura. Ho detto: cosa sta succedendo? […] Questo tizio stava cercando di rubarci la macchina, io [me disais que je] Devi fare qualcosa […] Dovrei provare a difenderci o restare seduto? Lo ha detto il piccolo Charlie Jorgenson in un'intervista a WTMJ, secondo il New York Post giovedì.

All'età di 8 anni, la bambina ha reso orgoglioso suo padre, Adam Jorgenson, Sunday rifiutandosi di rinunciare alla sua sorellina Autumn, 2 anni, nonostante gli ordini di un ladro che aveva appena preso l'auto su cui le bambine stavano viaggiando nel sud di Milwaukee. .

Lo sconosciuto è riuscito a impossessarsi dell'auto che usciva da un autolavaggio, mentre il padre delle ragazze stava, “a distanza di un braccio”, lucidando l'auto che aveva lasciato accesa, secondo le parole del padre ai media americani.

Due dei complici del ladro si sono poi avvicinati per chiedergli indicazioni nel tentativo di distrarlo, mentre il terzo si sarebbe allontanato a bordo del Suv.

  • Ascolta la storia dell'auto con Antoine Joubert via QUB :


Solo che, uscito di scena dando di gas, il ladro avrebbe dovuto fermare l'auto qualche chilometro dopo quando si è accorto di non avere la chiave, perché probabilmente proveniva da un'auto dotata di pulsantiera.

Poi si rivolse alla bambina per chiedere la chiave.

“Gli ho detto che mio padre aveva le chiavi. Poi mi ha detto di uscire [de la voiture]Allora mi sono detto, cosa devo fare? Dovrei scappare ed essere… [poule mouillée] O dovrei salvare anche mia sorella? Gli ho detto: cos'è l'autunno? La bambina continuò.

READ  L'Ucraina nega di aver ripreso il controllo del villaggio di Andreevka, a sud di Bakhmut

Di fronte alla mancata collaborazione della bambina, il ladro alla fine ha scelto di abbandonare l'auto e i suoi occupanti per darsi alla fuga.

  • Ascolta l'intervista con James Paixao, ispettore del servizio di polizia della città di Montreal, al microfono Di Alexandre Dube via
    :


Il piccolo Charlie aveva afferrato il cellulare del padre, che aveva lasciato sul sedile anteriore, per lasciare un messaggio vocale alla madre, che avrebbe potuto localizzare l'iPhone vicino all'autolavaggio. Il padre delle ragazze, che nel frattempo aveva chiamato le autorità, sarebbe corso per raggiungere le figlie.

“Mi rende davvero orgoglioso il fatto che stiamo crescendo nostra figlia affinché sia ​​autosufficiente, pensando non solo a se stessa, ma anche agli altri, e quindi come posso ottenere il meglio da questa situazione?” Adam Jorgenson ha fatto notare a WTMJ.

Due uomini, di 21 e 20 anni, nonché un ragazzo di 17 anni, sono stati arrestati in relazione all'incidente.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *