Eclissi: la Scuola Jacques Cartier annuncia la sua chiusura anticipata

Eclissi: la Scuola Jacques Cartier annuncia la sua chiusura anticipata

I genitori degli studenti della scuola Jacques Cartier sono stati informati venerdì mattina via e-mail che il programma sarebbe stato modificato per il giorno dell'eclissi, l'8 aprile. Non è prevista la pausa cena e chiude alle 13:05. Le procedure per le altre scuole seguiranno all'inizio della prossima settimana.

La Scuola Jacques Cartier sa che l'8 aprile l'orario sarà continuato. Ciò significa che gli studenti avranno una pausa, ma non sarà prevista la pausa pranzo. Le lezioni termineranno alle ore 13:05, a breve verranno confermati gli orari dei trasporti scolastici.

“A causa della carenza di manodopera, l'asilo nido sarà disponibile per gli studenti iscritti i cui genitori non hanno altre alternative”, si legge nell'e-mail. I bambini che frequentano l'asilo svolgeranno attività al chiuso per tutta la durata dell'eclissi.

L'amministrazione invita i genitori che hanno dubbi a venire a prendere i propri figli a scuola. Ti ricordiamo inoltre che la decisione di tenere a casa tuo figlio spetta al tutore.

Anche se la scuola fornirà gli occhiali per il rientro a casa, l'amministrazione invita i genitori a discutere con i propri figli le istruzioni di sicurezza. Rispondendo a una domanda sull'importanza di questa chiusura perché alcuni bambini saranno soli quando torneranno a casa, il direttore del Centro Servizi Scolastici di Vere, Richard Poirier, ha sottolineato l'importanza della supervisione.

Anche se l'eclissi è parziale sulla sponda settentrionale, è importante non osservarla, il che indica uno stato di salute generale.

Il direttore della sanità pubblica nella North Shore, Dr., ha detto: “Sì, c'è un problema di salute, perché non possiamo osservare l'eclissi, poiché provoca danni agli occhi, anche quando usiamo protezioni per gli occhi, occhiali da sole o altri cose.” .Richard Vachehon.

READ  General Motors prevede una versione moderna ed elettrica del Blazer K5 | Notizie automobilistiche

“Direttive sono state inviate dai ministeri responsabili alle organizzazioni per gestire questa situazione. Stiamo monitorando attentamente la situazione e le comunicazioni sono in corso con i dipartimenti competenti”, ha aggiunto.

Da parte sua, il Ministero dell'Istruzione ha dato indicazioni per dare priorità all'apertura delle scuole, ma deve mettere in atto misure di sicurezza per studenti e personale.

-Con Amy Jane Dear

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *