Due squadre di calcio europee hanno annullato la loro partnership commerciale con la società di criptovalute Bitci

Sempre più società e organizzazioni sportive continuano a prendere le distanze dalla società turca Bitci, che sostiene di non aver avuto problemi finanziari, affrontando invece ostacoli legali per poter condurre transazioni offshore con asset digitali.

Secondo Bloomberg, lo Sporting Clube del Portogallo e lo Spezia Calcio dell’Italia hanno annullato i loro accordi di sponsorizzazione con Bitci.com, una società di criptovalute turca, a causa di alcune scappatoie nei loro contratti.

Oltre a queste squadre europee, ci sono altre società sportive come il Wolverhampton Wanderers Football Club, il Baskonia Basketball Team, L’ho già condiviso Problemi di pagamento da parte dell’azienda turca.

vlubs Sporting e Spezia Calcio annullano i contratti

secondo BloombergSi dice che Bitci abbia ritardato i pagamenti della sponsorizzazione alla società sportiva, il che avrebbe spinto quest’ultima a rescindere il contratto.

Tuttavia, un portavoce della squadra di calcio ha affermato che la decisione di ritirare la sponsorizzazione da Bitci.com è stata dovuta a un “mismatch strategico”, il che spiega perché la squadra ha rimosso qualsiasi pubblicità che la collegasse alla società turca, sia da sola che da sola. prodotti. sito web.

Secondo un portavoce della squadra, anche lo Spezia Calcio, che attualmente milita nel campionato italiano, ha rescisso il contratto, anche se il motivo non è stato ufficializzato.

I regolamenti sulle criptovalute turche ostacolano i pagamenti Bitci.com

ultimamente menzionato La sussidiaria in lingua spagnola di BeInCrypto ha affermato che il ritardo nei pagamenti delle sponsorizzazioni è dovuto principalmente alle nuove normative turche, che le impediscono di condurre transazioni che coinvolgono risorse digitali all’estero.

Secondo Bitci.com, questo non è un problema di liquidità e la società ha confermato che questi problemi saranno risolti entro marzo di quest’anno. Tuttavia, molti club sportivi non sono d’accordo, poiché secondo quanto riferito la società non è riuscita a soddisfare l’importo di emissione di token promesso dai club europei.

READ  Fondo d'investimento che tenta di acquistare Torino – Report
Calcio e NFT

Infatti, dei 450 milioni di token che Bitci avrebbe dovuto rilasciare, solo 150 milioni sono stati in grado di essere emessi dall’azienda. Ecco perché, oltre ai problemi di pagamento, la McLaren e il Real Club Deportivo spagnolo hanno preferito non concedergli il beneficio del dubbio e hanno deciso di rescindere immediatamente i loro contratti con la società di criptovalute.

I problemi di pagamento che Bitci.com ha dovuto affrontare potrebbero rallentare la crescita esponenziale dell’azienda fino ad ora, ritardando persino la sua espansione in Spagna e Brasile, due paesi in cui prevede di aprire uno scambio di criptovalute, in particolare a causa delle buone relazioni. Con la Confederazione calcistica brasiliana (CBF) e altre squadre del paese.

disclaimer

Tutte le informazioni sul nostro sito Web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulla base delle informazioni sul nostro sito Web è interamente a proprio rischio.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *