Debito in contanti: tre uomini rapiscono la persona sbagliata

Debito in contanti: tre uomini rapiscono la persona sbagliata

Tre uomini, tra cui due fratelli, avrebbero rapito una persona e minacciato di ucciderla dopo essersi resi conto di aver rapito la persona sbagliata.

Venerdì 13 ottobre, in Florida, negli Stati Uniti, Jeffrey Arista, Jonathan Arista e Raymond Gomez hanno rapito con la forza la vittima fuori dal suo appartamento, secondo l’ufficio del procuratore generale.

WTVJ-TV ha riferito che uno degli imputati ha costretto la vittima a salire su una Dodge Charger bianca mentre indossava un’uniforme della polizia.

Una volta arrivati ​​sull’Airbnb, gli uomini avrebbero tolto la maschera alla vittima solo per rendersi conto di aver rapito la persona sbagliata.

Secondo WTVJ, i tre intendevano rapire il collega della vittima.

I rapitori avrebbero portato l’uomo in bagno e poi gli avrebbero coperto il volto prima di iniziare a torturarlo con l’acqua.

Hanno anche minacciato la sua vita, puntandogli contro pistole e un trapano elettrico, ha detto la procura.

I tre uomini partono quindi per rapire la persona giusta. Secondo la Procura, avrebbero costretto la vittima a entrare nello stabilimento in cui lavorava l’obiettivo per attirarlo fuori.

Tuttavia, una volta all’interno, la vittima ha contattato le forze dell’ordine, che hanno poi arrestato i presunti rapitori.

Il signor Gomez ha detto agli investigatori che lui e i fratelli Arista stavano prendendo ordini da qualcun altro e che avevano cercato di sequestrare un uomo che aveva un debito finanziario con il suo datore di lavoro.

I tre sospettati rischiano la pena massima dell’ergastolo se condannati.

READ  Il complotto del rapimento del governatore del Michigan: un uomo si dichiara colpevole

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *