Cos’è la sindrome da shock tossico e come evitarla?

Nella sezione “Mali della vita quotidiana” in “nessuna dataOgni giorno, il dottor Jimmy Mohamed valuta le malattie quotidiane che possono mettere un freno alla vita per un po’ come quelle più gravi.Questo mercoledì è interessato alla sindrome da shock tossico, un’infezione che può colpire le donne durante il loro periodo mestruale dopo aver usato tamponi e spiega le cause e le soluzioni evitarlo.

“La sindrome da shock tossico è una malattia infettiva rara che colpisce 1 persona su 100.000. È causata da un batterio, lo Staphylococcus aureus, e più specificamente dal veleno che produce. Lo stafilococco si trova nell’uomo. Il 30-40% delle volte, in entrambi giovani e vecchi, e anche da bambini, si trovano nella parte posteriore del naso e della gola, nel retto, nella vagina e persino sulla pelle.

Di norma, questi stafilococchi non sono pericolosi. Ma succede, in un certo numero di casi, che alcuni ceppi producono una tossina responsabile di questo shock. La sindrome però colpisce pochissime persone.

Shock favorito da una risposta immunitaria indebolita

Il campo immunitario può essere adatto a questa sindrome. Regolarmente, le donne che sperimentano questo shock tossico sono quelle che non hanno le difese immunitarie naturali contro il veleno. In circa un caso su due, questa sindrome da shock tossico sarà legata a periodi abbondanti e soprattutto all’uso di tamponi igienici e super assorbenti. L’uso di un tampone al di fuori del ciclo o un tampone non adatto al flusso del ciclo può diffondere ulteriormente questi batteri.

Per ridurre il rischio, possiamo ricordare alcune semplici regole di base. Dovresti lavarti bene le mani prima di applicare il tampone e dovrebbero essere cambiate regolarmente in modo da non lasciarle stagnanti. In genere, dovrebbe essere lasciato acceso tra le quattro e le otto ore. Infine, evita di indossarne uno di notte, se possibile. Invece, usa gli asciugamani, specialmente per chi ha il sonno pesante.

READ  Contro la scienza, i miti razziali sono crudeli

Evita di usare tamponi super assorbenti

Un’altra semplice regola è che dovresti sempre aspettare che inizi il ciclo prima di usare un tampone. Non mettere il tampone in anticipo. Infine, un ultimo consiglio, usa tamponi con l’assorbimento minimo necessario per le tue esigenze personali.

Il rischio di sindrome da shock tossico è molto più alto con tamponi altamente assorbenti. Soprattutto perché questi tamponi contengono principalmente plastica. Quindi, in generale, se vuoi, usa mutandine specifiche per il periodo.”

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *