Contro l’imputato principale è richiesta la reclusione di 30 anni

“secondo me, L’istigatore è rimasto qualunque cosa avesse dettoLo ha annunciato il consigliere generale Annie Brunet-Foster nel contesto del processo per rapimento di Jacqueline Virac, la ricca proprietaria dell’albergo rapita a Nizza. 30 anni di reclusione penale Ricorso contro Giuseppe Serena lunedì 25 gennaio. Il 24 ottobre 2016, Jacqueline Virac è stata rapita in pieno giorno: dopo 48 ore è stata ritrovata viva, legata in un camion. Il processo a 13 uomini è iniziato lunedì 4 gennaio davanti alla Corte d’assise di Nizza.

Anche Annie Brunet-Foster è molto richiesta 25 anni di prigione per Philip DuttonUn senzatetto britannico che ha ammesso di essere stato coinvolto fin dall’inizio. Prove di 18 e 20 anni Richiesto per i tre seguaci dirottatori. Ha detto su autorità di Wagdi Bin Hamroun, Ali Jivaz e Basem Bin Faqih, “Non siamo coinvolti nella criminalità organizzata (…) siamo nella delinquenza di quartiere”.

Confessioni mezza parola

Il rispondente principale, il signor Serena, ha negato per quattro anni qualsiasi coinvolgimento nel rapimento della donna d’affari di 76 anni. Ha finalmente ammesso il suo coinvolgimentoLunedì all’apertura della sessione. Ha denunciato il procuratore generale Audace, per non dire comportamento malvagio Questa ristoratrice italiana lo paragona a Bianca Castafiori, la celebre cantante delle avventure di “Tintin”, per “gusto, terrosità e simpatia” ma anche per il suo “narcisismo assoluto”.

Giuseppe Serena è stato nel 2007 direttore de “La Réserve”, un locale popolare di Nizza che è stato assunto dalla signora Virac e dal suo compagno finlandese, che ha avuto una stella nella Guida Michelin. Conosceva il successo per la prima volta Prima del fallimento in meno di due anni Per cattiva gestione: Un fallimento che ha attribuito alla famiglia Virac.

READ  Melissa/Rolly. Un po' d'aria fugace in Cote Calones

“Vorrei crederti, ma non posso”

Luca Gorsolas, 50 anni, ex paparazzi diventato investigatore privato, da parte sua è riconosciuto Ho installato fari GPS sotto 4×4 per la signora Veyrac. Secondo lui, il signor Serena le aveva chiesto di seguirla in un caso zina.

“Vorrei crederti, ma non posso”, Dal procuratore generale Annie Brunet Foster. Otto anni di prigione Ricercato per partecipazione al sequestro e da almeno quattro anni per mancata denuncia dei fatti.

Per quanto riguarda gli altri quattro imputati che sono stati processati per affiliazione criminale, Da 2 a 10 anni di carcere Il giudice ha chiesto. Ha inoltre chiesto, dinanzi al tribunale penale di Nizza, il rilascio di tre giovani di età compresa tra i 22 ei 23 anni nati in Cecenia, tra cui un ex campione francese di wrestling.

La redazione ti consiglia


leggi di più

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *