Come trasferire facilmente i file in modalità wireless tra Android e PC

Come trasferire facilmente i file in modalità wireless tra Android e PC

Google introduce la condivisione nelle vicinanze, che è il diretto concorrente della tecnologia AirDrop di Apple. È un modo semplificato per trasferire video, foto, file audio, documenti e collegamenti multipiattaforma tra un cellulare o tablet Android e un PC Windows. I dati vengono condivisi in modalità wireless tramite una connessione Bluetooth.

Il trasferimento di audio, video, foto, documenti e collegamenti su piattaforme Android e Windows non è sempre facile.

Ci sono diversi modi possibili: via email, WeTransfer o app che non sempre funzionano bene.

Gli utenti di PC Windows sono stati a lungo invidiosi dei fanatici di Apple con la tecnologia AirDrop, che semplifica l’invio di file.

Google offre finalmente un modo più semplice per condividere i nostri dati con la sua app di condivisione nelle vicinanze.

Quali file possono essere trasferiti utilizzando Condivisione nelle vicinanze?

Con la condivisione nelle vicinanze è possibile caricare foto, video, audio, file e collegamenti, anche se uno dei nostri schermi è spento.

Grazie alla connettività wireless Bluetooth, inviamo i nostri contenuti senza cavi. Su questo punto è importante sapere Il nostro computer deve avere il Bluetooth.

Nel caso in cui il nostro computer non disponga di una chiave Bluetooth integrata per impostazione predefinita, dobbiamo ottenere un file Chiavetta bluetooth esterna.

La condivisione nelle vicinanze ci consente di trasferire diversi tipi di file tra i nostri dispositivi Android e il nostro computer.

Quali dispositivi sono compatibili con Condivisione nelle vicinanze?

Per poter utilizzare la funzione Condivisione nelle vicinanze sul tuo telefono o tablet Android, devi disporre almeno di Android 6. Stiamo parlando di telefoni e tablet rilasciati dal 2015.

READ  Le caratteristiche principali del prossimo Samsung Galaxy A53 5G sono state svelate prima della presentazione ufficiale

Per il nostro computer, dobbiamo avere un computer Windows 10 o Windows 11.

Come utilizzare la condivisione nelle vicinanze?

Vuoi utilizzare la condivisione nelle vicinanze per trasferire file tra dispositivi Android e computer?

Abbiamo scritto una colonna specifica per te per mostrarti come farlo.

Come utilizzare Condivisione nelle vicinanze di Google

La posta nelle vicinanze è in modalità demo

È importante sapere che al momento la condivisione di Google Neighbourhood è in versione beta.

Ciò significa che potrebbero esserci bug e alcune funzionalità non sono ancora abilitate. Inoltre, l’applicazione per PC è solo in inglese.

Tuttavia, ora possiamo testare l’app per semplificarti la vita.

Con la condivisione nelle vicinanze, il fastidio di inviare file da un telefono cellulare Android a un PC Windows non c’è più.

Google Share è dietro l'angolo

Chiudi condivisione

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *