Combattere l'epilessia: identificate più di 6.000 persone dal 2014 | Gabonmediatime.com

Combattere l'epilessia: identificate più di 6.000 persone dal 2014 |  Gabonmediatime.com

L'epilessia, una malattia non presa in considerazione in Gabon, è una malattia neurologica caratterizzata da crisi epilettiche spontanee ricorrenti. Nell’ambito del contrasto a questa condizione, risulta che dal 2014 sono state registrate 6.000 persone su tutto il territorio nazionale. Lo rivela l'Osservatorio internazionale per l'integrità e la dignità della famiglia (OIIDF), un'organizzazione non governativa.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’epilessia è una condizione neurologica cronica e non contagiosa. Sebbene in molti casi la credenza popolare ritenga che l’epilessia sia una forma di demenza contagiosa, in realtà non è così. Pertanto, basandosi sul suo interesse nel migliorare la vita quotidiana delle persone affette da epilessia, la ONG OIIDF, che lavora per combattere questa malattia, sottolinea quanto segue:Dal 2014 sono stati registrati presso l'Ufficio Epilessia 6.000 bambini, adolescenti e adulti ». Tutto ciò che dimostra la necessità che le autorità investano in questa battaglia.

Perché in generale chiunque può soffrire di epilessia. Del resto, lo indica l’Organizzazione Mondiale della Sanità L’epilessia può essere idiopatica, ma può anche essere secondaria ad altre condizioni neurologiche ». Purtroppo questo è un fatto che non sembra aver allertato le autorità gabonesi. Pertanto, alla luce delle statistiche, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla sensibilizzazione per informare meglio su questa malattia ma anche per una migliore cura dei pazienti.

Cos'è l'epilessia?

È importante chiarire che non esiste una sola epilessia, ma esistono diverse forme di epilessia. È una malattia neurologica cronica la cui origine è nel cervello. È la seconda condizione neurologica più comune dell’emicrania. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità Circa il 19% delle persone con epilessia soffre di emicrania ». Questa malattia viene curata con la terapia medica, da qui l'importanza della consulenza per una buona cura e soprattutto per eliminare idee sbagliate e atteggiamenti negativi.


READ  Kimber. Soffriva di obesità: “Non sopporto più la mia immagine”.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *