Otto chilometri di marcia a Kabul per combattere il cancro al seno

Questa domenica intorno a Kapil è stata organizzata una marcia di otto chilometri. Obbiettivo : Promuovendo la lotta contro il cancro al seno, ma anche salutando Sandrine, morta a 35 anni di cancro al seno, dieci mesi dopo la sua scoperta.

In totale, in Mosella erano presenti circa 400 persone. “Vedo tutti i miei amici, tutta la famiglia, tutti i vicini, Victor, il padre di Sandrine si è trasferito. Questo mi tocca. Quindi non dimenticarlo. E anche per gli altri. Tutti dovrebbero essere interessati”. Una parola era sulla bocca di tutti: smistamento. Ogni anno in Francia vengono scoperti 58.000 nuovi casi di cancro al seno. Tumori curabili se presi in tempo.

Dopo il raduno, è stato organizzato un evento nella sala polivalente Cappel. Esistevano atteggiamenti legati al benessere. Rachel Ciafarella è la presidente dell’Associazione Oncogest, che ha organizzato l’evento con i genitori di Sandrine. Per lei questa passeggiata è anche un modo per sottolineare l’importanza dell’esame: “Dovresti sapere che il cancro al seno è il tipo più comune di cancro in Francia, Lei spiegò. È molto importante che tu capisca che dovresti fare il test. Perché diciamo che essere buoni è meglio che essere al sicuro. Ma in questo caso, di fronte alla malattia, è meglio guarire che morire».

A tutti i pedoni è stata chiesta una quota di dieci euro. Il denaro raccolto sarà utilizzato per aiutare l’Associazione Oncogest nella sua battaglia: per permettere alle donne che hanno perso i capelli dopo la chemioterapia di ottenere parrucche. “Dovresti sapere che abbiamo già aiutato circa 150 donne a beneficiare delle protesi per capelli senza aumentare i costi, Il conto del presidente Perché devi sapere che dopo il trattamento, dopo l’intervento, c’è la caduta dei capelli. E la paziente, ogni volta che si guarda allo specchio, ricorda quella temuta malattia».

READ  I giovani hanno bisogno della musica per concentrarsi sulla ruota

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *