La Francia si è ripresa dall’incapacità di Euro 2020 di vincere la Coppa del Mondo con la vittoria finale della Nations League sulla Spagna

San Siro – Metti in dubbio la voglia di brivido della Società delle Nazioni a tuo rischio e pericolo.

Dopo essersi divorati a una festa calcistica d’attacco in due avvincenti semifinali, i tifosi di San Siro sono rimasti senza alcuno spettacolo nella partita cruciale del torneo fino a quando non si è verificata una vertiginosa attività a metà del secondo tempo.

Nel giro di tre minuti, l’ala francese Theo Hernandez ha colpito la traversa da distanza ravvicinata, lo spagnolo Mikel Oyarzabal ha colpito l’angolo inferiore e Karim Benzema ha avvolto un anello prominente nell’angolo superiore per pareggiare.

Quando Kylian Mbappe ha segnato il gol della vittoria all’80 ‘, il torneo è tornato a quello di prima; Sede del calcio internazionale dei pesi massimi dall’inizio alla fine, un grande successo.

Per saperne di più

Phil Foden perde sulla fascia: il giovane Manchester City potrebbe essere un altro centrocampista dell’Inghilterra

L’eccitante evento di questa settimana ha visto la partecipazione di quattro squadre in diverse fasi del loro sviluppo. Il nome della Società delle Nazioni potrebbe anche essere stato cambiato in Il gioco della generazione.

La generazione belga d’oro, contenta di essere nuovamente imbrogliata, ha mostrato barlumi della sua futura abilità, e la generazione rinascimentale italiana ha celebrato il suo status di eroe. “L’Europa da sola”.

Ma per la Francia, questo non era né l’inizio né la fine del viaggio. Questi sono i campioni del mondo che hanno indossato il guanto di sfida prima di difendere il loro titolo l’anno prossimo e ricordando a tutti che nonostante il loro fallimento a Euro 2020, i Blues sono ancora al top del loro gioco. Una generazione che raggiunge il suo potenziale.

I due allenatori hanno scelto di perfezionare le loro squadre, con Didier Deschamps che segue le orme del suo omologo spagnolo Luis Enrique portando un giovane non testato alla sua seconda parentesi, il 21enne centrocampista del Monaco Aurelien Chuamini, così come il Paris Saint- Difensore tedesco. . .

Ferran Torres, che ha segnato i due gol della Spagna contro l’Italia, è uscito dall’inizio con una grande spinta per la Spagna, mentre i suoi compagni di squadra del Manchester City Eric Garcia e Rodri, passati e presenti, sono entrati nella formazione titolare.

I tifosi di San Siro sono stati limitati al 50% della capacità a causa delle restrizioni del coronavirus in Italia, ma c’erano molti fan che viaggiavano su un pubblico di 37.000 ed è stata la divisione francese che ha avuto motivo di alzare la voce con entusiasmo.

Sei minuti dopo, un passaggio di Paul Pogba manda in porta Benzema, ma il Real Madrid viene espulso da Unai Simon e l’ultimo pallone viene eliminato.

Karim Benzema ha segnato un buon pareggio per la Francia dopo il gol di apertura di Mikel Oyarzabal (Immagine: GETTY)

Pablo Sarabia ha fatto una corsa intelligente per trovare un buco nell’area per un tiro, ma è stato debole e facile da prendere Hugo Lloris in quello che si è rivelato essere l’unico tiro in porta in un noioso primo tempo.

Per i tifosi di Francia e Manchester United, la noia non è stata l’unica preoccupazione nei primi 45 minuti, visto che Raphael Varane è stato costretto al ritiro per infortunio prima dell’intervallo per essere sostituito da Dayot Opicano.

Ma le cose buone arrivano a chi sa aspettare, e i tifosi di San Siro si sono finalmente goduti l’incredibile dramma che ha segnato queste Finali di Nations League dopo la sosta.

All’inizio è arrivata a lampi: un pericoloso centro del Sarabia non ha trovato il suo obiettivo, una gara esplosa per Kylian Mbappe per testare i risultati spagnoli.

Ma se qualcuno del pubblico milanista sceglie di andare in bagno tra il 64′ e il 66′ se ne pentirà.

In tre minuti sorprendenti, Hernandez ha sparato un tiro da sotto la traversa, Oyarzabal ha segnato il primo gol della Spagna e pareggiato da Benzema di prima classe. lampeggiare e l’ho perso.

La Francia ha trovato un po’ di gioia nell’avvicinarsi ai suoi attacchi e ha rapidamente minacciato di cambiare le cose, ma è rimasta delusa dal tiro di Mbappe quando la stella del PSG ha lanciato una palla addomesticata sopra la traversa prima di fallire. Ben posizionato nel box e ha permesso a Simon di fermarsi facilmente.

Per saperne di più

Quote Pallone d’Oro 2021: l’elenco completo del premio Giocatore dell’anno e quando verrà annunciato

Ma Mbappe non è uno che dice no alle troppe occasioni e non ne concede una terza.

Il passaggio di Hernandez trova l’attaccante all’80’ e recupera palla, facendo un passo e segnando un tiro sotto Simon.

Gli spagnoli hanno fatto appello per fuorigioco, ma una revisione del VAR ha confermato il gol.

Gli uomini di Enrique hanno risposto con un tiro nel finale di Oyarzabal che ha richiesto una parata intelligente di Hugo Lloris e il portiere degli Spurs è stato nuovamente messo alla prova con un calcio d’angolo.

Ma sono stati i francesi a ritrovarsi ad alzare la coppa in aria dopo il fischio finale. Non più cambiamento.

READ  Rtl Today - Jim Morrison è ancora amato da Père Lachaise

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *