Morbo di Alzheimer: le fragole proteggono il cervello

Inserito il 9 settembre 2022, 06:02

Mangiare fragole ci protegge dall’Alzheimer? Questo è ciò che raccomandano i ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago. Hanno seguito a intervalli regolari per due decenni 450 persone che non erano geneticamente suscettibili a questa malattia: dieta, memoria episodica, azioni e test semantici, capacità visuospaziali, velocità di percezione … e la loro analisi post mortem del loro cervello. Hanno scoperto che un maggiore apporto di pelargonidina, un composto antiossidante molto presente nelle fragole e nei frutti rossi, era correlato a una ridotta presenza di un marcatore (proteine ​​tau) nel cervello associato a una caratteristica di neurodegenerazione.Giornale della malattia di Alzheimerluglio 2022). Tuttavia, i ricercatori osservano, con cautela, che il loro lavoro, l’osservazione, non dimostra una relazione di causa ed effetto. Tuttavia, le fragole non hanno danneggiato nessuno, ad eccezione delle persone allergiche.

Quali sono le chiavi per adattarsi in un ambiente complesso?

Come affrontate le sfide della transizione energetica? Come ti posizioni in un ambiente economico e politico instabile? Come sfruttare al meglio le opportunità di innovazione in ciascun settore? Quotidianamente, attraverso decrittazioni, sondaggi, registrazioni, rassegne stampa internazionali ed editoriali, supportiamo i nostri abbonati fornendo loro le chiavi per adattarsi a un ambiente complesso.

Ho scoperto le offerte

READ  Batteri orali: attenzione al rischio di malattie cardiache

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.