USA: Senza aumentare il tetto del debito, il rischio di default

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha avvertito venerdì che il Tesoro degli Stati Uniti dovrà adottare “misure straordinarie” per evitare l’insolvenza se il tetto del debito non verrà alzato o sospeso entro il 2 agosto, e ha esortato il Congresso degli Stati Uniti ad agire.

• Leggi anche: I canadesi sono ansiosi di mettere piede negli Stati Uniti

• Leggi anche: Mississippi chiede l’abolizione del diritto all’aborto negli Stati Uniti

• Leggi anche: Una bambina di 10 anni muore di peste negli Stati Uniti

“Se il Congresso non agirà per sospendere o aumentare il limite del debito entro lunedì 2 agosto 2021, il Tesoro dovrà iniziare a prendere alcune misure straordinarie aggiuntive per impedire agli Stati Uniti di non adempiere ai propri obblighi”, ha minacciato Janet Yellen in una lettera ai funzionari del Congresso eletti.

Nell’agosto 2019, il tetto del debito è stato aumentato di comune accordo tra l’ex presidente Donald Trump e i democratici eletti al Congresso, fino al 31 luglio 2021.

Dopo questa data, la più grande economia del mondo non sarà in grado di prendere in prestito denaro, o rischiare un’insolvenza, cosa che non è mai avvenuta e avrà gravi conseguenze finanziarie. Si teme anche una “chiusura”, paralisi dei servizi statali federali.

Smetti di emettere coupon locali

L’emissione dei tagliandi locali sarà temporaneamente sospesa dal 30 luglio.

L’innalzamento o la sospensione del tetto del debito non comporta un aumento della spesa pubblica e non consente la spesa per future proposte di bilancio; Janet Yellen ha spiegato nella sua lettera che consente semplicemente al Tesoro di pagare le spese che sono già state adottate.

READ  Growing terror in the conflict in Ethiopia

Essa afferma che “l’attuale livello di indebitamento riflette l’effetto cumulativo di tutte le decisioni prese, in materia di spesa e di tassazione, dai dipartimenti e dalle conferenze bipartisan nel tempo”.

“Il mancato rispetto di questi impegni causerebbe danni irreparabili all’economia americana (…). Si ricorda che anche solo minacciare di non onorare questi impegni ha avuto effetti negativi in ​​passato, compreso l’unico declassamento” del rating del Paese.

It 2011. Debito.

L’argomento è un tema ricorrente nella vita politica americana. Così, dal 1960, il Congresso ha agito 78 volte per aumentare o sospendere questo limite di debito, i dettagli del Dipartimento del Tesoro sul suo sito web.

Il debito degli Stati Uniti è di 28.555 miliardi di dollari, secondo usdebtclock.org.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *