Sahara occidentale, Medio Oriente e sicurezza in lista di scambio tra Lamamra e Di Maio

Luigi Di Maio. Medico

Da Roma Murad Al Ruwaihi – Nell’ambito dei suoi contatti con i suoi omologhi nel mondo, il ministro degli Esteri e della Comunità nazionale all’estero, Ramtane Lamamra, ha parlato al telefono con il capo della diplomazia italiana, Luigi Di Maio. Abbiamo appreso che l’intervista si è concentrata sul rafforzamento delle relazioni bilaterali oltre a questioni politiche, economiche e di sicurezza di interesse comune.

I capi della diplomazia algerina e italiana hanno parlato della situazione nella regione del Sahel, in particolare degli sforzi compiuti per riportare la pace in Mali e Libia, in particolare l’attuazione del partenariato strategico tra i due Paesi a tutti i livelli. numero di argomenti.

L’elenco di questo contatto includeva anche lo studio di altre questioni internazionali, in particolare la questione del Sahara occidentale, la situazione in Medio Oriente e la sicurezza dell’immediato vicinato, alla luce degli attuali disordini e sviluppi.

Da segnalare che il ministro Luigi Di Maio, che ha sempre rispettato il nostro Paese, è uno dei leader italiani che ha voluto apertamente il partenariato strategico tra i nostri due Paesi, e ripete in ogni occasione che l’Algeria, senza mai vantarsi, resta il numero d’Italia un partner commerciale in Medio Oriente e Nord Africa, con un fatturato commerciale di oltre 7 miliardi di euro.

Il ministro italiano ha più volte sottolineato i promettenti risultati ottenuti: a livello politico, dialogo costante e ampia consultazione, mettendoli al servizio delle relazioni tra i due Paesi.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, Luigi Di Maio sottolinea che i settori più tradizionali come quello degli idrocarburi, strategia per la sicurezza energetica del suo Paese, si stanno progressivamente affiancando ad altri ambiti di proficua collaborazione, come le infrastrutture e i servizi, affiancati dalla crescente interesse degli operatori algerini per le PMI italiane.

READ  Mega Millions, Powerball Jackpots are rising

Infine, il Ministro Di Maio ha recentemente espresso la convinzione che le nostre relazioni commerciali miglioreranno in futuro e, in questa prospettiva, l’organizzazione del Business Forum Italo-Algerino ad Algeri potrebbe fornire strumenti di promozione. Iniziative legate all’innovazione tecnologica, sia nei settori delle energie rinnovabili, che dell’agroindustria e delle telecomunicazioni, che sono aree di interesse prioritario per Italia e Algeria.

Entusiasmo contagioso Il ministro Ramadan ha promesso a Lamamra il suo sostegno per l’interesse dei due popoli e per la stabilità della nostra regione.

Sig

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *