Soffrente di sclerosi multipla: fu punito per la sua insistenza nel continuare a camminare

Soffrente di sclerosi multipla: fu punito per la sua insistenza nel continuare a camminare

Un padre, che soffre di sclerosi multipla da circa dieci anni, si batte contro il governo affinché sua moglie venga riconosciuta come badante mentre lui affronta la malattia e i sintomi come preferisce.

• Leggi anche: “Vivo in una parte dell'inferno”: Christina Applegate parla apertamente della sua sclerosi multipla

“Ho sempre avuto una sola regola: 'La mia malattia, il ciclo mestruale'. Non c'era modo di curarmi, di cambiare la mia situazione, volevo viverla come volevo e come volevo”, ha detto Benjamin Gérard, direttore di Témiscamingue. padre da 47 anni.

Attraverso il microfono di Benoit Dutrezac su QUB Radio, il signor Girard ha confermato che si rifiuta di muoversi su una sedia a rotelle o su un deambulatore e insiste per continuare a camminare nonostante il dolore.

Nessuna sedia, nessun credito?

Poiché è disabile a livello governativo, non sarebbe sufficientemente disabile da consentire al suo partner di beneficiare dello status di badante, nonché dell'assistenza che ne deriva.

“È lei che fa tutto […]“Soprattutto gli adolescenti conducono una vita abbastanza normale, ma poiché ho scelto di non sedermi in poltrona per il resto dei miei giorni, sono stato giudicato in grado di svolgere tutte le attività quotidiane”.

La coppia non beneficia più dei prestiti concessi dal governo, che recentemente ha chiesto loro diverse migliaia di dollari.

Ha continuato: “Gli standard sono cambiati e abbiamo appreso che non ero più idoneo e che non ero abbastanza disabile da consentire al mio partner di beneficiare dell'agevolazione fiscale, quindi mi chiedevano diverse migliaia di dollari”.

Tuttavia, i sintomi di cui soffre il signor Gerard gli impediscono di vivere la sua vita normale.

READ  In Nigeria, i malati di HIV affrontano lo stigma che persiste

“Non lavoro più, sono considerato [comme] Ha spiegato: “Ho rinunciato alla patente e non c'è più nessun grosso compito a casa che posso fare. Il mio compagno è quello che si occupa di tutto. Io sono a casa. È un po' come il pensionamento anticipato”. ” .

La famiglia attende la risposta del Ministero delle Entrate che si è opposto alla somma di denaro richiesta, ma senza molte speranze di vincere la causa.

Secondo MS Canada, la sclerosi multipla (SM) è una “malattia autoimmune cronica che colpisce il sistema nervoso centrale. Poiché questo sistema è costituito da cervello, midollo spinale e nervi ottici, la SM può causare problemi alla vista, alla memoria, all'equilibrio, e movimento.

Il Canada ha uno dei tassi di sclerosi multipla più alti al mondo, con oltre 90.000 persone stimate affette da questa malattia.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *