Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, rientra in ospedale per leucemia

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic, che dal 2019 combatte la leucemia, ha annunciato sabato che sarebbe stato nuovamente ricoverato in ospedale a causa del rischio di ricaduta. “La mia remissione dopo il trapianto [de moelle osseuse en octobre 2019] è stato fantastico, ma purtroppo queste malattie sono subdole (…). Le ultime analisi hanno rivelato un rischio di ricaduta”, ha spiegato il serbo durante una conferenza stampa.

“Per evitarlo dovrò seguire un percorso terapeutico (…). Questa volta non farò un contrasto in scivolata su un avversario lanciato, anticiperò per non lasciarlo andare”, ha scherzato. L’ex nazionale jugoslavo, ottimo calciatore di punizione, che ha giocato in particolare con Lazio Roma e Sampdoria a Genova, sarà ricoverato la prossima settimana all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna.

Il tecnico ha annunciato a metà 2019 che soffriva di leucemia. Arrivato a gennaio 2019 a Bologna, aveva sistemato una situazione molto compromessa, riportando la squadra dalla zona retrocessione al 10° posto. Il Bologna finì 12° nelle due stagioni successive, l’attuale posto in Serie A, a otto giorni dalla fine del campionato.

READ  Stellantis. Un nuovo motore diesel Euro 7 prodotto in Italia nel 2023 – L'argus PRO

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.