Perry un ‘buon allievo’ della campagna vaccinale secondo Laurent Habert, direttore dell’ARS

Oltre l’84% delle bacche ha ricevuto più di 12 delle prime dosi: l’84,7% in Indri e l’84,1% in Cher. Perry è il bravo studente in questa campagna di vaccinazione Laurent Hebert, direttore dell’Agenzia regionale per la salute del Centro Val-de-Loire conferma “Perry è sempre stato lo studente giusto. Inoltre, con tassi di vaccinazione superiori ai tassi di vaccinazione francesi, è proseguita per tutta l’estate. ”

Ma come altrove in Francia, il nuovo obiettivo è adessoe Eccoli Adolescenti 12-17 anni. La loro campagna di vaccinazione è iniziata molto più tardi di quella degli anziani, quindi il tasso di vaccinazione è logicamente inferiore rispetto al resto della popolazione, ma il ritardo si sta chiudendo rapidamente».esiste già Più di due terzi degli adolescenti vaccinati con il vaccino Berry Penso che continuerà all’inizio dell’anno scolastico.Laurent Haber ha rassicurato.Le vaccinazioni saranno già condotte con l’istruzione nazionale per aumentare questo tasso, sia le classi che andranno ai centri di vaccinazione, sia le vaccinazioni all’interno delle istituzioni.. ”

La vaccinazione è un punto di svolta.

L’anno scorso, il ritorno a scuola dopo le vacanze estive è stato segnato dalla ripresa della pandemia, ma quest’anno l’ampia e sempre crescente copertura vaccinale dovrebbe limitare gli effetti di una potenziale nuova ondata, ritiene Laurent Habert. “Non siamo così sicuri di questa malattia, ma Il fatto che molte persone siano state vaccinate rallenta lo sviluppo dell’epidemia. Abbiamo visto un plateau per una settimana e finora siamo saliti molto più in basso rispetto alle onde precedenti. – Il direttore dell’ARS spiega che –La vaccinazione protegge dalle forme pericolose, in particolare protegge le persone a rischio Questa protezione è estesa. Come sapete, a partire da oggi, le persone di età superiore ai 65 anni, sei mesi dopo la vaccinazione completa, potranno ricevere una dose di richiamo..

READ  Cancro del colon-retto: gli antibiotici un importante fattore di rischio prima dei 50 anni

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *