Noto per le sue bugie, l’eletto repubblicano George Santos è stato accusato di frode

Noto per le sue bugie, l’eletto repubblicano George Santos è stato accusato di frode

Il rappresentante repubblicano George Santos, le cui bugie hanno fatto notizia sulla politica e sui media sin dalla sua elezione nel 2022, è stato arrestato mercoledì e accusato di 13 capi di imputazione per frode finanziaria, di cui si è dichiarato non colpevole.

• Leggi anche: Il bugiardo repubblicano ha accusato George Santos che è stato incriminato dalla giustizia federale

• Leggi anche: Ha citato in giudizio il funzionario eletto degli Stati Uniti che ha aumentato il suo appello per frode in Brasile

• Leggi anche: Il repubblicano eletto al Congresso degli Stati Uniti ammette di aver mentito in appello

Il 34enne funzionario eletto dello stato di New York, che è stato incriminato da un gran giurì, è comparso davanti al tribunale federale nel centro di Islip, a est della metropoli americana, ed è stato rilasciato su cauzione di $ 500, ha detto una portavoce dell’ufficio del procuratore federale. 000 dollari. per il distretto orientale di New York. È stato convocato per una prossima udienza il 30 giugno.

Una dichiarazione rilasciata dall’accusa afferma che Jorge Santos è stato accusato di frode, riciclaggio di denaro, appropriazione indebita di fondi pubblici e false dichiarazioni davanti alla Camera dei Rappresentanti.

Il massimo sostenuto per tali accuse è di 20 anni di carcere.

L’accusa lo accusa anche di aver frodato i donatori della campagna versando $ 50.000 di contributi sul suo conto bancario personale, denaro che avrebbe utilizzato per saldare i debiti e acquistare abiti di lusso.

È anche accusato di aver fornito false dichiarazioni alla Camera dei Rappresentanti in merito ai suoi beni e redditi.

READ  Arte per comprendere Israele? | Rivista di Montreal

È anche accusato di aver ricevuto $ 24.000 in indennità di disoccupazione a cui non aveva diritto prima della sua elezione al Congresso.

“Ha sottratto donazioni politiche per riempirsi le tasche, ha cercato illegalmente sussidi di disoccupazione che avrebbero dovuto essere pagati ai newyorkesi che hanno perso il lavoro a causa della pandemia e ha mentito alla Camera dei Rappresentanti”, ha detto. Ha spiegato il procuratore generale di New York, Brion Pace.

Dopo la sua elezione a novembre, e dopo la rivelazione di Il New York TimesJorge Santos ha ammesso di aver mentito con veemenza su intere parti della sua vita per abbellire il suo curriculum, ma da allora è rimasto sordo alle richieste di dimissioni.

Nato da genitori brasiliani, colui che si è presentato come un simbolo del “sogno americano” è stato accusato di mentire o esagerare la realtà presentandosi come “un americano orgoglioso di essere ebreo”, o addirittura come il nipote di sopravvissuti all’Olocausto fuggiti barbarie naziste.

È oggetto di molteplici indagini, dal Congresso al Brasile.

Alla domanda sulla possibile impeachment di George Santos, il leader della Camera repubblicana Kevin McCarthy ha detto martedì che esaminerà le “accuse” prima di prendere in considerazione l’espulsione dal Congresso.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *