Nikki Haley dice che Trump non potrà candidarsi per un altro mandato

Washington | L’ex ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Nikki Haley ha stimato in un’intervista pubblicata venerdì che Donald Trump non sarebbe stato in grado di candidarsi per il mandato nel 2024, stimando di aver “abbattuto” il Partito Repubblicano insistendo nel rifiutare la sua sconfitta presidenziale.

L’ex governatore della Carolina del Sud, uno stato pro-Trump, attualmente sotto processo al Senato per “incitamento alla ribellione”, si è detta “profondamente turbata” dalla posizione dell’ex presidente. Ho smesso di contestare l’esito delle elezioni del 3 novembre.

“Non si candiderà per l’autorizzazione federale”, ha detto durante questa intervista, avvenuta pochi giorni dopo che i sostenitori di Donald Trump hanno attaccato il Campidoglio, il 6 gennaio, quando i funzionari eletti hanno approvato il risultato del voto.

Ha spiegato: “Non credo che ci sarà, non credo che possa farlo. Mi sono tirato indietro duramente”.

L’ex ambasciatore ha anche criticato il Partito Repubblicano per il suo sostegno alle accuse di Trump, che ha denunciato, senza fornire prove, “frode massiccia” prima e dopo le elezioni che hanno portato al potere Joe Biden.

“Dobbiamo renderci conto che ci ha deluso”, ha detto Nikki Haley, nella sua prima critica pubblica a Donald Trump, a cui era molto vicina.

“Ha preso una strada che non dovrebbe prendere, non dovremmo seguirlo e non dovremmo ascoltarlo. Non dobbiamo lasciarlo ricominciare”.

Dell’ex presidente, ha detto: “Non lo conosco più”. “La persona con cui hai lavorato non è la persona che hai visto dopo le elezioni.”

“Tutti hanno mentito” agli elettori repubblicani, ha detto, per convincerli che i democratici hanno rubato le elezioni.

Nikki Haley, che viene regolarmente definita la Casa Bianca, ha confermato che sta valutando la possibilità di candidarsi alla presidenza nel 2024.

READ  Il complotto del rapimento del governatore del Michigan: un uomo si dichiara colpevole

La figlia di immigrati indiani, di carattere forte, è diventata la donna più in vista nel governo e uno dei membri più popolari dell’amministrazione repubblicana fino alle sue dimissioni nell’ottobre 2018.

Ha detto che il processo di impeachment al Senato, avviato dai Democratici per impedire al signor Trump di tornare in politica, è stato “una perdita di tempo”.

L’ex presidente mantiene un’influenza significativa sul partito repubblicano e si prevede che la maggioranza dei senatori repubblicani rifiuterà di unirsi ai democratici nella sua condanna.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *