Mathieu van der Poel tornerà in Italia prima di A Travers la Flandre e della ‘Ronde’


L’olandese Mathieu van der Poel parteciperà al Giro delle Fiandre domenica 3 aprile. L’organizzatore, Flanders Classics, lo ha confermato giovedì a Belga. Il corridore dell’Alpecin-Fenix ​​correrà anche il 30 marzo ad A Travers la Flandre. Prima ancora, farà il suo ritorno durante la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, in Italia.

Van der Poel doveva ancora gareggiare in una sola gara su strada in questa stagione poiché soffriva ancora di mal di schiena dopo essere caduto nell’evento di mountain bike alle Olimpiadi della scorsa estate. Le conseguenze di questa caduta lo avevano spinto anche a giocare il suo primo cross-country solo il 26 dicembre a Dendermonde. Il giorno successivo, è stato costretto al ritiro a Heusden-Zolder. Si è poi ritirato per il resto della stagione nell’arato, anche per i Mondiali.

A gennaio, ha subito un intervento chirurgico al ginocchio per riparare uno strappo, che non era correlato al suo infortunio alla schiena.

Van der Poel ha ripreso gli allenamenti poche settimane fa e ha completato uno stage in Spagna, a Denia.

La sua prima gara su strada sarà la Settimana Internazionale Coppi e Barali, dal 22 al 26 marzo. Poi ci sono due gare belghe, A Travers la Flandre, mercoledì 30 marzo, e il Giro delle Fiandre, domenica 3 aprile. Due gli eventi che ha già vinto: nel 2019 per la prima citata e nel 2020 per la ‘Ronde’.

READ  Italia: Matera, città ideale per i passeggini

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.