Lionel Messi è un genio! Lo dice la scienza – Sport.fr

Lionel Messi è un genio!  Lo dice la scienza – Sport.fr

Nel corso della sua carriera, Leo Messi è stato descritto come un genio, un mago o addirittura un superlativo, ma più recentemente la comunità scientifica ha discusso se sia semplicemente dotato o eccezionalmente talentuoso.

È probabile che Messi possieda capacità intellettuali eccezionali. Storicamente, queste abilità sono state misurate attraverso test di intelligenza o altri indicatori numerici, ma questo approccio è ormai considerato obsoleto dalla scienza.“, spiega Jana Martínez Pequeras, presidente di Indifferent Minds, una delle prime organizzazioni dedicate alle persone ad alto potenziale in Spagna. Questo annuncio arriva oggi, 14 marzo, e non è un caso: è la Giornata Internazionale della Fondazione, scelta in onore di Albert Data di nascita di Einstein nel 1879.

L'idea che Messi sia una persona di eccezionale talento può sembrare sorprendente, ma scienziati e specialisti in questo campo ne sono convinti. ” Incarna il concetto di genio. Messi rappresenta l'essenza del gioco, la visione periferica, il calcolo preciso della traiettoria parabolica con la palla… e possiede chiaramente un insieme complesso di capacità cognitive. In più c’è un aspetto cruciale: Messi, proprio come gli individui ad alto potenziale, influenza l’ambiente in cui lavora. Se qualcuno pensa che tutta l'abilità di Messi in campo sia semplicemente dovuta alla sua abilità tecnica, si sbaglia.“, afferma Martinez Pequeras, sottolineando la mancanza di sostegno che sperimentano queste persone, soprattutto fin dall’infanzia. Avere un potenziale elevato non è una malattia, ma non prestare attenzione a queste capacità può portare a problemi. Molte persone dotate di grandi capacità non vengono riconosciute“, insiste. “Ci sono tanti atleti che hanno un alto potenziale intellettivo, ma nessuno se ne accorge. Sono ottimi atleti la cui componente cognitiva non è sviluppata. Ciò che non viene nutrito prima o poi muore.. »

READ  Influenza aviaria: occorre intervenire in tutti gli allevamenti

“Se queste persone non vengono trattate diversamente, sono a rischio”, conclude Jana Martinez Piqueras, presidente della Fondazione Indifferent Minds.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *